Uganda, rimosso il generale che aveva offerto 100 vacche a Giorgia Meloni

I tweet troppo vivaci sono costati il posto al generale ugandese Muhozozi Kainerugaba, che aveva mostrato un grande interesse per Giorgia Meloni, al punto da offrire cento pregiatissime vacche per un matrimonio con la leader di Fratelli d’Italia. Questo, insieme ad altri atteggiamenti social tutt’altro che istituzionali, hanno costretto il presidente dell’Uganda e padre, Yoweri Museveni, a rimuovere Kainerugaba dal comando delle truppe di terra. Una pillola resa comunque meno amara per il 48enne, che è stato promosso generale a pieno titolo, il più alto in grado dell’esercito, divenendo il più giovane generale a “quattro stelle” della storia ugandese. Inoltre Kainerugaba continuerà a rimanere il consigliere del presidente per le operazioni speciali.

uganda-twitter-meloni-2

Nonostante le polemiche per i suoi post su Twitter, Kainerugaba è rimasto molto attivo sui social, con cui qualche giorno fa ha tentato l’approccio con Giorgia Meloni, definendola “sincera e senza paura”.

mucche ufganda twitter-2

In un secondo post il generale si è anche rivolto agli “amici italiani”, spiegando i pregi delle vacche Nkore, i pregiati bovini locali che avrebbe voluto offrire per la leader di Fratelli d’Italia. Un tentativo che non è andato a buon fine, ma che ha contribuito ad aumentare la fama del generale sui social, dove conta oltre 600mila follower. Decine di post al giorno, alcuni a dir poco discutibili, come la minaccia di invadere il Kenya. Proprio questa ennesima esternazione scorretta avrebbe convinto il padre a rimuoverlo dall’incarico.

Il comando delle forze di terra dell’esercito ugandese è stato invece assegnato al generale Kayanja Muhanga, che in precedenza aveva già guidato le truppe in Somalia e in Congo. Al contrario del suo predecessore, Muhanga non è molto attivo sui social network.

uganda-generale tirrre7-2

Fonte : Today