La donna con le unghie più lunghe del mondo: “Non me le taglio dagli anni ’90”

Le sue unghie sono da record, così come il tempo che ha trascorso senza visitare lo studio di un estetista: una donna è entrata ne Guinness dei Primati per le unghie più lunghe, con una misura che complessivamente supera i 1300 cm. Diana Armstrong si è fatta crescere le unghie per 25 anni, e dice che non visita un estetista da 22.

[embedded content]

La donna, che ha tagliato le unghie per l’ultima volta nel 1997, ha giurato di non tagliarsele più dopo la morte della figlia, Latisha, tragicamente deceduta a 16 anni dopo un attacco fatale di asma. Ed era proprio stata Latisha l’ultima ad aver curato le unghie della madre: da qui la “promessa” di non tagliarle mai più. “I miei altri figli all’inizio mi chiedevano di tagliarmele – ha detto – ma quando ho spiegato loro il significato del mio gesto, hanno capito e mi hanno aiutata”.

Diana vive in Minnesota, Usa, e confessa di fare fatica a compiere un sacco di attività: “Ho bisogno di aiuto per le cerniere dei vestiti. Posso aprire una lattina ma ho bisogno di un coltello. E non riesco più a guidare. Se mi cade una banconota per terra riesco a raccoglierla, ma se si tratta di monetine, restano sul pavimento”.

Ogni unghia ha bisogno di circa 10 ore per essere rifinita e pulita per bene: “Faccio la manicure ogni 5 anni circa, impiegando dalle 15 alle 20 boccette di smalto. L’ultima volta che le ho dipinte ci sono voluti quattro giorni”. 

Fonte : Today