Tifosi del Barcellona danneggiano l’insegna della metro e un negozio in centro a Milano

4 Ottobre 2022

Un gruppo di circa cento tifosi del Barcellona ha danneggiato l’insegna della metro Cairoli e vandalizzato la vetrina di un negozio. Sono stati oltre un migliaio, i blaugrana che hanno invaso oggi il centro di Milano.

9 CONDIVISIONI

Il bilancio finale è di un’insegna della metropolitana danneggiata, e la vetrina di un negozio vandalizzata. È stato individuato e fermato dalla polizia un gruppo di circa cento tifosi del Barcellona, in giro per il centro di Milano per assistere al match di Champions League Inter-Barcellona a San Siro.

La fermata della metropolitana Cairoli

Gli ultras allontanati dalle forze dell’ordine, una piccola parte del migliaio di blaugrana che ha invaso oggi le strade del capoluogo lombardo in vista della partita di stasera, erano circa un centinaio. La fermata della metropolitana coinvolta è stata quella di Cairoli (MM1 rossa). Il negozio, invece, si trova all’interno della fermata.

Gli ultras della Dinamo Zagabria

Per stavolta, danni contenuti. Tutto il contrario di ciò che è accaduto durante uno degli ultimi match di Champions League giocati in casa dalle squadre milanesi: in occasione di Milan-Dinamo Zagabria un plotone di tifosi croati ha sfilato con il braccio destro teso lungo le strade di Milano, direzione San Siro. Fermati fuori dallo stadio alcuni ultras armati di coltelli e bastoni, evacuato un Carrefour di City Life invaso da decine di ultras. In tutto sono stati 23 i “Blue Bad Boys“, come si sono soprannominati i supporter croati della Dinamo Zagabria, bloccati e denunciati dalla polizia di Milano.

9 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage