Caso Silvia Cipriani, ascoltato il parroco. Aveva detto: “La gente sa, la gente parli”

4 Ottobre 2022

Le parole del parroco a ‘La Vita in Diretta’ sulla scomparsa di Silvia Cipriani: “Dobbiamo liberare le coscienze, invito i compaesani, gli amici e i parrocchiani a parlare, c’è gente che ha sempre visto Silvia, la gente sa, che la gente parli”.

13 CONDIVISIONI

Don Valerio Shango, direttore dell’Ufficio diocesano Problemi Sociali e Lavoro di Rieti, è stato ascoltato oggi dai pm dopo le dichiarazioni rese a ‘La Vita in Diretta’, la trasmissione di Rai Uno, in relazione alla scomparsa di Silvia Cipriani. Queste le sue parole: “Io all’incidente non ci ho mai creduto, questo è un grande depistaggio. Una donna che parte da qui percorre la Salaria per Roma, da lì esce e finisce in una strada così isolata, no. Questa donna è stata ammazzata da qualche parte nel nostro territorio, ci deve essere un basista che conosce questa cosa e che ha orchestrato tutto ma non è una sola persona, come ha fatto altrimenti a scappare da quel posto? Dopo questi 30 anni di permanenza in questo territorio so che la gente ha paura, c’è omertà, e ci sono ricatti. Qualcuno ha visto, ha sentito, questa donna è stata ammazzata, dobbiamo liberare le coscienze, invito i compaesani, gli amici e i parrocchiani a parlare, c’è gente che ha sempre visto Silvia, la gente sa, che la gente parli”.

Ritrovati i resti di Silvia Cipriani

Silvia Cipriani, ex postina di 77 anni, è scomparsa nel nulla il 22 luglio scorso. Dopo circa settanta giorni di ricerche, sono state ritrovate numerose ossa distribuite su un’ampia superficie di terreno che quasi sicuramente appartengono proprio all’anziana. I brandelli di vestiti rinvenuti sul posto, inoltre, erano gli stessi indossati dalla ex postina quando è stata vista per l’ultima volta. La scorsa settimana l’automobile della donna è stata trovata in località Scrocco, tra Montenero e Casaprota nel Reatino, insieme a una sciarpa e una borsa. Le indagini proseguono e solo le analisi forensi potranno aiutare gli inquirenti: è stato un incidente oppure Silvia è stata uccisa? E da chi? Qual è il movente? Forse, l’ipotesi dei pm, qualcuno era interessato ai suoi risparmi. Per ora, comunque, nessun nome è stato scritto sul registro degli indagati.

13 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage