Operaio muore sepolto a causa di un cedimento della strada 

AGI  Un operaio di 40 anni   è morto ‘sepolto’ a causa del cedimento del terreno durante dei lavori di scavo su strada a Colverde, tra Appiano Gentile e Como. L’incidente è avvenuto intorno alle 16 in via Giacomo Leopardi. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Areu e i carabinieri. Dalla patente che gli è stata ritrovata indosso sarebbe di nazionalità albanese. 

 Il buco creato dal cedimento era poco profondo ma per il lavoratore non c’è stato nulla da fare. Il suo corpo è stato trovato dai soccoritori sotto terra. Sono in corso le operazioni di messa in sicurezza e ricostruzione del fatto. Pochi giorni fa nella stessa provincia, a Moltrasio, avevano perso la vita due operai egiziani di 25 e 29 anni che avevano acceso un braciere di notte in un container. Lavoravano in un cantiere edile e non avevano ancora ricevuto lo stipendio.   

Fonte : Agi