Musk sarebbe di nuovo disposto a comprare Twitter per 44 miliardi

Elon Musk avrebbe nuovamente cambiato idea su Twitter. Secondo Bloomberg il numero uno di Tesla sarebbe intenzionato a proporre di concludere l’acquisizione del social per 44 miliardi di dollari, 54,2 dollari per azione, come pattuito lo scorso aprile con la società.

Accordo rinnegato il mese successivo dopo che Musk ha accusato Twitter di non pubblicare il numero corretto di account falsi sulla piattaforma. Sono il 5% per Twitter. Molti di più per Musk e il suoi consulenti. 

Le azioni di Twitter hanno registrato rialzi del 12,7% a 47,93 dollari, prima che le contrattazioni venissero interrotte al Nasdaq.

Il 17 ottobre si dovrebbe tenere il processo in Delaware, dove Twitter ha denunciato Musk dopo che l’imprenditore ha annullato l’accordo per l’acquisizione del social. Per Bloomberg Musk avrebbe inviato una lettera alla società proponendo di concludere l’accordo secondo i termini pattuiti.

Secondo diversi analisti di mercato il nuovo dietrofront del numero uno di Tesla, che si avvia a chiudere una seduta piatta al Nasdaq, sarebbe motivato dalla consapevolezza che una vittoria in Delaware risulta piuttosto improbabile. E che quindi il tribunale avrebbe imposto l’acquisizione del social.

Fonte : Repubblica