Black Panther: Wakanda Forever, il regista ammette: “Quel personaggio è un po’ s*****o!”

Il regista Ryan Coogler ha definito Wakanda Forever ‘caotico e catartico’, due aspetti resi possibili anche grazie alla presenza di un personaggio particolare da lui stesso definito: un po’ s*****o ed incredibilmente romantico.

Non tutto si poteva intuire qualche mese fa dal trailer di Black Panther: Wakanda Forever e così ad aumentare i dettagli e le novità intorno alla pellicola del Marvel Cinematic Universe ci ha pensato, questa volta, direttamente Ryan Coogler.

Parlando del film con Entertainment Weekly, il regista ha confermato che il personaggio di Namor sarà la vera scheggia impazzita tra i vari protagonisti della pellicola: “È sempre stato molto figo e carismatico, ma anche arrogante, s*****o, un po’ romantico, ma incredibilmente potente“.

Wakanda Forever segnerà quindi il debutto del Sub-Mariner nel MCU, insieme al suo leggendario regno sottomarino azteco Talocan, che entrerà in guerra con il Wakanda. Namor odia l’umanità, rea di aver messo in pericolo la sua gente e storica è la sua collaborazione con il Dottor Destino ed i frequenti scontri con i Fantastici Quattro.

Tocca attendere ancora qualche settimana prima di poter vedere in azione l’ ibrido umano atlantideo Namor sul grande schermo e capire se con il suo personaggio si è riusciti ad essere quanto più fedeli possibili alla versione originale del 1939.

Fonte : Everyeye