Amsterdam, Christian Bale ha cantato con Taylor Swift: ‘Mia figlia è impazzita’

Sarebbe un vero e proprio crimine avere a disposizione sul set una Taylor Swift e non scrivere per il suo personaggio almeno una scena in cui permetterle di sfoggiare la sua voce: David O. Russell non si è fatto pregare in tal senso, ma ha mancato di prevedere gli effetti della presenza di Christian Bale e John David Washington.

Dopo essersi detto pazzo di Chris Rock, infatti, proprio Christian Bale ha raccontato di essersi esibito con Washington e Swift durante una sequenza cantata del film del regista di American Hustle: “È stata una bella sorpresa, non ho detto nulla a nessuno fino a cose fatte. Sono andato a casa e ho detto a mia figlia: ‘Sai con chi ho cantato oggi? Taylor Swift’ e lei era tipo: ‘Che? Cosa? Perché mai dovresti aver fatto una cosa del genere?’” sono state le parole della star di The Prestige.

Bale ha poi proseguito, svelando la vera genesi della cosa: “È stata una scena molto divertente, perché io e J.D. avevamo provato quella canzone per un po’ di tempo. David ci faceva cantare tutto il giorno, ma c’erano momenti in cui dimenticavo le parole, quindi guardavo J.D. e le aveva dimenticate anche lui. Quindi io dovevo suggerirgliele, dopodiché andavamo lisci. La nostra intonazione era terribile, ma pensavamo: ‘Sì, il feeling è quello giusto'”.

Il tutto, ovviamente, fino alla brutale presa di coscienza: “Ma poi David ci fa: ‘Perché Christian e J.D. non stanno zitti e lasciamo fare tutto a Taylor?’ Era come se avessimo annegato questa splendida voce da angelo nella nostra cacofonia di voci terribili“. Insomma, nel film l’unica a cantare sarà quella che lo fa da una vita… E probabilmente sarà molto meglio così! Questioni di musica a parte, comunque, qui trovate i nuovi poster ufficiali di Amsterdam.

Fonte : Everyeye