In vendita scheletro di un T-Rex: base d’asta 25 mln

All’asta scheletro di T-Rex: si parte da 25 milioni

La dino-mania torna a colpire. Christie’s metterà all’asta per la prima volta a Hong Kong uno scheletro completo di Tyrannosaurus Rex. “Shen the T. rex”, come viene chiamato l’esemplare fossile, sarà offerto il 30 novembre con una stima di 15-25 milioni di dollari.

Originario del periodo Cretaceo (68 milioni-66 milioni di anni fa), “Shen” è stato scoperto nella contea di McCone, nel Montana (Usa). Lo scheletro misura 13,10 metri di lunghezza, 4,8 di altezza, 2,1 piedi di larghezza e pesa oltre 1.360 kg. Secondo la casa d’aste, lo scheletro, di qualità museale, è “dinamicamente posizionato come se fosse nel mezzo di una caccia”, “in una posa scientificamente accurata che incarna la famigerata ferocia del T. Rex”.

La casa d’aste Christie’s ha battuto il record mondiale per un fossile con la vendita del cosiddetto “Stan the T. Rex” per oltre 31 milioni di dollari nell’ottobre 2020. Christie’s ha annunciato che “Shen” è già stato studiato dai paleontologi dell’Università di Manchester e sarà esposto al pubblico prima di andare all’asta. Il debutto avverrà al Victoria Theatre & Concert Hall di Singapore, dal 28 al 30 ottobre, e poi all’Hong Kong Convention and Exhibition Centre, dal 26 al 30 novembre.

Il crescente interesse delle case d’asta per le ossa di dinosauro ha tuttavia suscitato critiche da parte della comunità scientifica. Dopo che quest’estate Sotheby’s ha venduto lo scheletro di un raro Gorgosauro per 6 milioni di dollari, Thomas Carr, paleontologo del Carthage College, ha affermato che i resti fossili dovrebbero rimanere alle istituzioni accademiche. Cassandra Hatton, vicepresidente di Sotheby’s, ha replicato ad Artnet News che “i collezionisti privati svolgono un ruolo fondamentale nella distribuzione degli oggetti alle collezioni museali”.

Iscriviti alla newsletter
Fonte : Affari Italiani