Firenze: “Corri la vita”, con Adriana Volpe contro il tumore al seno

“Corri la Vita” apre il programma il

Pinktober

, l’ottobre rosa, mese dedicato alla

prevenzione del tumore al seno

, e costituisce uno degli appuntamenti più attesi e partecipati della Toscana: l’obiettivo è quello di promuovere la raccolta fondi destinata a progetti dedicati alla cura del tumore al seno per aiutare le donne attraverso la

prevenzione

, la

diminuzione delle liste di attesa

e il sostegno psicologico. Per celebrare i venti anni di “Corri la Vita”, sabato 1°ottobre il Comune di Firenze ha deciso di

illuminare le porte della città di verde

, come il colore della maglia 2022.

Dalla prima mattina il

palco

allestito lungo l’Arno negli spazi di viale Lincoln, al

Parco delle Cascine,

sarà animato dagli amici e da 20 testimonial di “Corri la Vita”, che interagiranno con il pubblico e si collegheranno nell’arco della intera giornata anche attraverso i canali ufficiali dell’evento (Facebook e Instagram). Dal palco interverranno anche 20 pazienti del Cerion ISPRO-LILT, che indosseranno le maglie di tutte e 20 le edizioni di “Corri la Vita” per testimoniare di come i fondi raccolti dalla Onlus in questi 20 anni siano serviti a sostenere ed aiutare le tantissime donne colpite dal tumore al seno.

Il testimonial grafico di questa edizione

è il dipinto di Lucas Cranach il Vecchio “Adamo ed Eva”, conservato alla Galleria degli Uffizi. La versione 2022 della maglia firmata da Salvatore Ferragamo, dove il logo di “Corri la Vita” riporta una bandiera per celebrare i 20 anni della manifestazione, è verde fluorescente e il suo packaging è totalmente biocompostabile. 

“Sarà una ventesima edizione piena di sorprese – ha affermato

Bona Frescobaldi,

presidente dell’Associazione “Corri la Vita” Onlus – che vedrà riuniti sul palco personalità del mondo dello spettacolo e tanti amici che da venti anni supportano le nostre attività e che, anche nei periodi più difficili, sono sempre stati al nostro fianco con la loro generosità e attenzione, testimoniando la propria solidarietà nei fatti e con un entusiasmo sempre più forte”. 

Corri La Vita compie 20 anni, un traguardo speciale per una manifestazione entrata a buon diritto nel cuore dei fiorentini, che mette al centro sport, cultura, solidarietà e salute – ha sottolineato la vicesindaca

Alessia Bettini

-. Non dimentichiamo, infatti, che Corri La Vita da sempre è impegnata per la prevenzione e la lotta al tumore al seno, partecipare significa quindi sostenere questa battaglia doverosa e sacrosanta. Da sempre c’è grande entusiasmo intorno a questa iniziativa ed è tutto meritato. Grazie agli organizzatori che anche quest’anno sono riusciti a mettere in campo quest’appuntamento atteso da tutta la città“.

Tutti i partecipanti sono invitati a

condividere foto e stories

sui canali social utilizzando gli hashtag ufficiali #corrilavita2022, #clv2022 e #corrilavita20 taggando @corrilavita. 

I partecipanti alla passeggiata potranno

visitare gratuitamente una serie di mete culturali

, tra cui il Granaio dell’Abbondanza ( piazza del Cestello n.10), il Chiostro e refettorio dell’ex Convento di San Pier Martire in San Felice, piazza San Felice n.6; il  Museo Ferragamo, piazza di Santa Trinita n.5r (visitabile dalle 10,30) e l’ Ex Ospedale San Giovanni di Dio, Borgognissanti n.20 , per citarne solo alcuni. Altri luoghi di interesse sono visitabili sempre gratuitamente previa prenotazione.

Dal 26 settembre al 2 ottobre si svolgeranno le

raccolte fondi

presso tutti i punti vendita in Toscana di Conad Nord Ovest e Unicoop Firenze, alle quali si aggiungerà la “Staffetta” di Confesercenti che si svolgerà a ridosso della manifestazione e quanto organizzato dal Mercato Centrale, dal Mercato di Sant’Ambrogio e da Le Cento Botteghe di via Gioberti.  

Ogni euro donato

sarà destinato come sempre ad azioni concrete per sostenere le donne che affrontano la sfida del tumore al seno: per questo è fondamentale il contributo di tutti. 

Per chi vorrà

aiutare il progetto

ma non potrà parteciparvi di persona, la t-shirt ufficiale verrà recapitata gratuitamente in tutta Italia grazie a BoxOffice e BRT e alla sua rete di oltre 5.400 punti di ritiro e spedizione BRT-fermopoint: sarà sufficiente effettuare una donazione minima di 10 euro direttamente dal sito della manifestazione www.corrilavita.it  L’hashtag di questa specifica iniziativa è #corrilavitainitaliaInvitiamo tutti a farsi una foto e pubblicarla sui propri canali social utilizzando l’hashtag #corrilavitainitalia.

I testimonial

che hanno indossato la maglietta 22 vengono dal mondo della televisione, del cinema, della musica, della cultura e dello sport e sono: Ornella Muti e Naike Rivelli, Fiorello, Simonetta Cheli, Ilaria Cinelli, Francesca Fagnani, Agnello Hornby, Pasquale Terracciano, Thony, Monica Marangoni, Elisa Zanetti, Aida Yespica Emilio Giannelli, Beppe Convertini, Peter Gomez, Jacopo Sarno, Elena Radonicich, Mara Maionchi, Sergio Japino, Simonetta Cheli, Ilaria Cinelli, Safiria Leccese, Alessandro Sallusti, Nicola Alaimo, Fabio Capitanucci, Enzo Fileno Carabba, Massimo Sestini, Milly Carlucci, Cesara Buonamici, Patti Smith, Eva Green, Fiorello, Enrico Vanzina, Rocìo Rodrìguez Reina, Chiara Boni, Ernesto Galli della Loggia, Csaba dalla Zorza, Roberto Valbuzzi, Luca Calvani, Isabella Ferrari, Monica Guerritore, Fabrizio Ferri, Mara Santangelo, Mapi Danna, Nicola Santini, ma anche Diabolik e Eva Kant.

Un premio speciale

sarà riservato ai tre gruppi più numerosi che vestiranno la maglia 2022: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari, scuole. Confermato il “Premio Erasmus+/Indire” assegnato al primo partecipante del gruppo Erasmus che taglierà il traguardo.

Infine,

lo street food

sarà protagonista sotto gli alberi del lungarno e viale Lincoln: per tutta la durata della manifestazione numerose postazioni saranno attive e devolveranno il 20% degli incassi a CORRI LA VITA Onlus. 

La manifestazione sarà una straordinaria opportunità per trascorrere un’intera giornata all’aria aperta, dalle 8:00 alle 18:00, all’insegna della solidarietà, del benessere e della cultura. 

In piazzale Vittorio Veneto sarà allestita

l’unità mobile ISPRO –

Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica della Regione Toscana- per le seguenti attività: 
●       esecuzione screening mammografico, previa prenotazione;  
●       prenotazione di controlli senologici extra-screening presso ISPRO; 
●       attività di informazione ed approfondimento sul tema della prevenzione oncologica e sui diversi programmi di screening. 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre sarà presente anche il

camper della LILT –

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Firenze – dove saranno svolte visite di prevenzione del melanoma totalmente gratuite e senza bisogno di ticket. 

Informazioni sul sito della manifestazione: www.corrilavita.it 

Fonte : TgCom