Wolverine in Deadpool 3: la reazione del regista di Logan fa discutere, lui fa dietrofront

La reazione di John Krasinski al ritorno di Hugh Jackman come Wolverine nell’attesissimo Deadpool 3 con Ryan Reynolds non è stata l’unica ad attirare l’attenzione dei fan, dato che sempre su Twitter in queste ore stanno facendo discutere alcuni post pubblicati dal regista di Logan James Mangold.

Poco dopo l’annuncio della presenza di Wolverine in Deadpool 3 arrivato dai canali ufficiali di Ryan Reynolds con un video esilarante sulla creazione del film MCU, infatti, Mangold è comparso sulla sua pagina Twitter condividendo una gif che mostrava la morte del mutante di Hugh Jackman nel film Logan, uscito nel 2017 per la regia dello stesso Mangold: considerato uno dei migliori cinecomix di sempre, il film fino a poche ore fa doveva essere anche il canto del cigno dell’attore nei panni del famoso supereroe degli X-Men, e la gif del regista, priva di alcun commento per chiarirne le intenzioni, non è stata presa bene dai follower, che l’hanno immediatamente considerata come una ‘tirata d’orecchie’ ai Marvel Studios, come a dire che per Mangold il suo Wolverine doveva rimanere morto.

Il significato della gif è destinato a rimanere avvolto nel mistero e aperto alle interpretazioni, comunque, dato che qualche ora dopo James Mangold è tornato sui suoi passi e ha aggiunto: “Oh mio Dio, state calmi! Stavo solo scherzando. Mi va benissimo. Logan non sarà mica cancellato, sarà sempre lì. Multiverso o prequel, distorsione temporale o worm hole, canonico o non canonico, non vedo l’ora di scoprire cosa hanno preparato i miei amici Ryan Reynolds e Hugh Jackman.

James Mangold, lo ricordiamo, ha diretto Indiana Jones 5, che uscirà 30 giugno 2023. Deadpool 3 arriverà invece il 6 settembre 2024.

Fonte : Everyeye