Ungheria-Italia, Mancini: “Soddisfatto, ma ultimi 20′ non mi sono piaciuti per niente”

Obiettivo centrato per la Nazionale di Roberto Mancini, che con il successo nell’ultima giornata contro l’Ungheria nel gruppo 3 di Lega A ha ottenuto l’accesso alla final four di Nations League. “Sono soddisfatto perché i ragazzi sono stati bravi fatta eccezione per gli ultimi 20 minuti di oggi, in quelli avremmo dovuto fare meglio – ha commentato il ct azzurro al termine del match. Ho sofferto perché abbiamo fatto troppo bene per stare solo 2-0 e perché negli ultimi minuti abbiamo smesso di giocare”. Mancini commenta la prestazione di Donnarumma e della sua squadra: “Gigio è stato bravo, nei momenti di difficoltà ha fatto degli interventi provvidenziali e ora al Psg è molto tranquillo. Sono felice perché volevo vincere entrambe le partite per qualificarci. Credo che sia con l’Inghilterra che con l’Ungheria abbiamo disputato due grandi prestazioni, ma dobbiamo giocare tutti e 90 i minuti. Possibile che questa sera abbia influito la stanchezza dei ragazzi”

“Gruppo? Magari inseriremo qualcun altro”

Mancini successivamente parla del gruppo: “Ci sono giocatori che non sono scesi in campo in queste due partite che magari a novembre troveranno il loro spazio. Il gruppo è questo, magari inseriremo qualcun altro. Stiamo lavorando al nuovo gruppo da un po’ e le cose stanno andando bene. Magari questa qualificazione ora non sembra niente di che, ma forse a giugno sarà più bello“. Il ct dell’Italia chiude con un pensiero sull’Ungheria di Marco Rossi: “Il pubblico ungherese è stato straordinario, ha incitato la squadra dall’inizio alla fine. Voglio ringraziarli per aver applaudito l’inno italiano. Parliamo di una squadra che ha fatto benissimo sia in Nations League che all’Europeo, Marco sta facendo un ottimo lavoro: non si battono per caso Germania e Inghilterra“.

Fonte : Sky Sport