Saldo dei punti sulla patente: come si controlla?

Un’infrazione, un incidente possono essere la causa di decurtazione punti sulla propria patente. Sarà capitato a tanti automobilisti. Ogni patente ha, infatti, 20 punti iniziali che possono diminuire nel tempo, ma anche aumentare, grazie ai punti bonus attribuiti ai guidatori più corretti (quelli che non commettano infrazioni per un certo lasso di tempo).

Ma come si verifica il saldo punti sulla patente? In pochi lo ricordano, in tanti non conoscono proprio la procedura. In soccorso vengono sia servizi online che telefonici.

Come funziona la patente a punti

Facciamo un passo indietro per chiarire come funziona la patente a punti: 

  • ogni automobilista ha 20 punti di partenza sulla patente
  • i punti possono essere decurtati in caso di infrazioni e, se azzerati, l’automobilista dovrà ripetere l’esame di guida
  • a stabilire il numero di punti da decurtare è il Codice della Strada e varia in base alla gravità dell’infrazione commessa. Per i neopatentati (primi 3 anni di patente) i punti delle sanzioni sono raddoppiati (es. se la sanzione prevede 5 punti, per un neopatentato saranno 10).

Come recuperare i punti

I punti decurtati possono essere recuperati frequentando dei corsi a pagamento presso le autoscuole, oppure non commettendo infrazioni per un periodo di almeno due anni. Se un automobilista non commette infrazioni guadagna due punti ogni anno e può accumulare fino a un massimo di 30 punti. I neopatentati che non commettono infrazioni guadagnano un punto ogni anno fino a un massimo di 3.

Come controllare il saldo punti

E’ possibile tenere sotto controllo i punti della patente in vari modi. Si può chiamare il numero 848 872 872 da telefono fisso. Non si tratta di un numero verde ma ha il costo di una telefonata urbana. Seguendo le istruzioni impartite dalla voce guida si potrà conoscere il numero di punti presenti sulla propria patente di guida.

In alternativa, i punti possono essere controllati online. Ogni automobilista in possesso della licenza di guida può registrarsi sul sito www.ilportaledellautomobilista.it che fa capo al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti. Il primo passo da compiere è registrarsi inserendo i propri dati personali e quelli della propria patente. Creato e attivato il proprio profilo si potrà conoscere il proprio saldo punti, navigando nei menù del portale.

Una volta registrati, è possibile scaricare anche l’app IPatente della Motorizzazione Civile. Accedendo all’applicazione dal proprio smartphone, oltre a controllare il saldo dei punti si possono eseguire altre operazioni tra cui il controllo della scadenza di bollo e revisione dei veicoli di proprietà.

Fonte : Roma Today