“La mela di Aism”, in piazza per la lotta contro la sclerosi multipla

Sabato 1 e domenica 2 ottobre molte piazze si colorano di rosso, giallo e verde. Sono le mele di AISM che i volontari dell’associazione distribuiranno in tutta Italia, anche in più di 100 piazze di Roma e provincia.

Due milioni di mele di tre qualità diverse, granny smith, golden e noared raccolte in sacchetti da 1,8 kg che si possono avere a fronte di una donazione minima di 10 euro. L’evento ritornerà in piazza anche il 4 ottobre per la giornata del Dono, festa di San Francesco d’Assisi patrono d’Italia istituita per celebrare i valori della solidarietà e della sussidiarietà.

“La Mela di AISM” è l’evento di informazione, di sensibilizzazione e di raccolta fondi promosso dall’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso. Testimonial, sempre al fianco di AISM, Chef Alessandro Borghese, che anche in questa occasione ha voluto dare il volto all’iniziativa. “Facciamo sparire la SM con un sacchetto di mele”, l’appello dell’Associazione.

La Mela di AISM: come partecipare e alimentare la solidarietà

– Vai in piazza. Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre, i punti di solidarietà sono in oltre 100 piazze a Roma e Provincia. Su www.aism.it/roma l’elenco delle piazze che comprenderà anche Martedi 4 Ottobre, Giornata Nazionale del Dono

 – Prenota il tuo sacchetto. Adotta un cartone di mele. Già da ora è possibile prenotare il proprio sacchetto di mele. Si possono prendere le ordinazioni tra amici, colleghi e parenti e concordare in anticipo la consegna gratuita a domicilio. I cartoni sono composti da 11 sacchetti da 1,8 Kg l’uno, in ogni caso non c’è un minimo ordinabile. Basta contattare la Sezione Provinciale AISM di Roma chiamando ai numeri 064743355 – 3484008652 – 3454056894 o scrivendo a promoroma@aism.it – valentina.castellani@aism.it

– Diventa volontario. Tutti coloro che volessero fare un’esperienza di volontariato in gruppo, utile e divertente, possono ad aderire all’evento, partecipando, secondo la propria disponibilità di tempo, nelle postazioni in programma o aiutandoci ad aprirne di nuove

– Dona il Sacchetto Sospeso! In questo momento di diffusa fragilità economica, un progetto etico doppiamente utile sia per le attività territoriali di AISM che per le famiglie bisognose della nostra città. Con la donazione minima di 10 € a beneficio di AISM, infatti, il sostenitore può decidere di destinare il prodotto ad uno degli Enti benefici attivi in questa collaborazione con Aism Roma che si occupano di redistribuzione alimentare a persone e famiglie indigenti (Croce Rossa e Sant’Egidio). La donazione Sacchetto Sospeso potrà avvenire fino al 4 Ottobre tramite il portale AISM DONA CON ME.

Fonte : Roma Today