Elezioni del 25 settembre: gli sconti su treni, aerei e navi per gli elettori fuori sede

Domenica 25 settembre le elezioni per il rinnovo del Parlamento. Sono circa 5 milioni gli italiani che per esprimere il loro diritto-dovere di votare dovranno tornare nei comuni di residenza. La legge infatti prevede meccanismi di voto per i connazionali all’estero, ma non per chi vive entro i confini nazionali ma in una città diversa da quella d’origine. I fuori sede devono spostarsi per votare. Per agevolarli, sono previste tariffe scontate per chi viaggia in treno con Italo e Trenitalia o in aereo con Ita. Agevolazioni anche per chi si sposta in nave. Ci sono però precise regole da seguire. Vediamo quali sono.

Gli sconti per gli elettori che si muovono col treno

Trenitalia consente di usufruire dello sconto solo per viaggi di andata e ritorno in seconda classe per tutti i treni del servizio nazionale e per il livello standard dei Frecciarossa. Le riduzioni sono:

  • il 70% del prezzo base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette; 
  • i 60% su biglietti per treni regionali.

In ogni caso, “sono fatti salvi i minimi tariffari previsti per ciascuna categoria di treno”. Per i residenti all’estero è prevista la tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l’Italia a bordo dei treni Eurocity Italia-Svizzera).

I biglietti scontati possono essere acquistati presso le biglietterie Trenitalia, le agenzie di viaggio autorizzate e sul sito o sull’app Trenitalia. Online, bisogna cliccare sul tasto “Vedi altre offerte” e selezionare l’offerta “Elettori”, a esclusione dei biglietti a tariffa Elettori TTPER e TRENORD e FSE e i biglietti a tariffa Italian Elector.

Viaggiando su treni Italo si può risparmiare fino al 60% sul costo normale dei biglietti acquistando in tariffa Economy e fino al 70% in tariffa Flex. I biglietti sono modificabili sul sito di Italo, accedendo alla voce “Cambia Prenotazione”, chiamando il numero 892020 oppure direttamente in biglietteria. 

Il viaggio di andata con il treno può essere effettuato in una data compresa tra il 16 settembre e il 25 settembre. Il rientro deve invece avvenire tra il 25 settembre e il 5 ottobre. I biglietti per i treni a media e lunga percorrenza nazionale e i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno e il giorno prenotati. I biglietti per i treni regionali devono essere convalidati prima della partenza.

Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, un documento di identità e la tessera elettorale. Se sprovvisti, si deve compilare una dichiarazione sostitutiva. Al ritorno vanno invece presentati il documento di identità e la tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione. In alternativa è ammessa un’apposita dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che dimostri di aver votato.

italo-4

Gli sconti per gli elettori che si spostano con l’aereo

Gli elettori che voleranno con Ita Airways potranno usufruire di uno sconto sulla tariffa del biglietto di andata e ritorno, escluse le tasse e i supplementi. La riduzione non può essere sommata ad altre agevolazioni già in vigore e non si applica ai voli in codeshare (in condivisione con altre linee).

Gli sconti previsti:

  • 50% di sconto per i voli nazionali;
  • 40% di sconto per i voli internazionali (Europa, Nord Africa e Medio Oriente);
  • 25% di sconto per i voli intercontinentali.

L’offerta è valida esclusivamente acquistando online da una pagina ad hoc sul sito di Ita. Lo sconto può essere utilizzato per prenotazioni singole di oasseggeri adulti. Se si viaggia in due quindi si dovranno fare due prenotazioni distinte. Una per volta.

Lo sconto è valido per l’acquisto di biglietti in tutte e classi di viaggio fino al 25 settembre 2022. Si può volare con andata dal 22 al 25 settembre e ritorno tra il 25 e il 28. Sono esclusi dalla promozione i voli per/da Roma-Cagliari, Roma-Alghero, Roma-Olbia, Milano-Cagliari, Milano-Alghero e Milano-Olbia..

Al momento del check-in e dell’imbarco al passeggero verrà semplicemente chiesto di esibire la propria tessera elettorale. Se sprovvisto, è necessario sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva da presentare al personale di scalo. Per i viaggiatori provenienti  in Italia con voli internazionali o intercontinentali è sufficiente esibire il passaporto italiano. Al ritorno, il passeggero dovrà esibire la propria tessera elettorale regolarmente timbrata e datata dalla Sezione Elettorale, dimostrando così l’avvenuta votazione.

ita-2

Gli sconti per gli elettori che si muovono in nave

Il ministero delle Infrastutture e dei Trasporti ha dato disposizioni Tirrenia (che effettua il servizio pubblico di collegamento con la Sardegna, la Sicilia e le isole Tremiti), alla Società Navigazione Siciliana,
alla GNV, alla Grimaldi Euromed e alla NLG- Navigazione Libera del Golfo di applicare, agli elettori che si recheranno a votare nel comune di propria iscrizione, la tariffa agevolata che prevede la riduzione del 60% del nolo passeggeri della sola “tariffa ordinaria”. Nl caso di elettori che abbiano diritto alla tariffa in
qualità di residenti, si applica la “tariffa residenti”, ad eccezione dei casi in cui la tariffa “elettori” risultasse più vantaggiosa.

Tutte le notizie su Today.it

Fonte : Today