Bambino bullizzato a scuola dalle maestre: le insegnanti sono state trasferite

1 Settembre 2022

A venire spostata in un’altra sede anche la mamma del bambino, maestra nella scuola. Aveva scoperto una chat su WhatsApp in cui le due colleghe insultavano il figlio di otto anni.

3.987 CONDIVISIONI

Foto di repertorio

“Pirla”. “Sporco”. Lo avevano preso in giro e insultato su una chat privata di Whatsapp. E adesso le insegnanti del Carducci di Pavia coinvolte nello scandalo sono state trasferite in un’altra sede della scuola, tra le proteste dei genitori che chiedevano la continuità didattica per i loro ragazzi.

Trasferita anche la madre che ha denunciato

A venire spostata anche un’altra docente, quella che ha denunciato l’episodio. Ovvero proprio la mamma del ragazzino bullizzato dalle altre due insegnanti. Quella che aveva scoperto la chat in cui si parlava male del figlio da un computer, inavvertitamente lasciato acceso in un’aula.

Così, scorrendo la conversazione tra due colleghe, aveva letto i continui insulti rivolti a suo figlio. “Ero pietrificata. Ho fatto lezione, e quando i bambini sono andati via, ho guardato tutte le chat”.

Leggi anche

46mila studenti milanesi riceveranno 200 euro di contributo per il materiale scolastico

Il contenuto della chat

Qui, tra le brutte parole, ha trovato persino una foto del piccolo di otto anni. È seduto a braccia conserte, con espressione accigliata, dopo essere stato buttato fuori dalla lezione di musica. “Ci è rimasto malissimo”, uno dei messaggi sul gruppo Whatsapp. “Spero gli serva di lezione”. La replica: “Fatto bene. È ora di finirla di scassare”.

Cattiveria gratuita, o ripicca per gli screzi tra colleghe?

La terza insegnante assolta

Intanto, mentre dopo aver scontato alcuni giorni di sospensione le due professoresse sono state spostate, una terza è stata assolta. “Non è giusto“, il commento della mamma maestra, docente di italiano. “Sono rimasta sconcertata. Crediamo che ci sia uno scopo punitivo. Hanno tolto loro dalla classe di mio figlio, ma poi hanno voluto mandare via anche me, e non potrò più insegnare ai miei bambini”.

3.987 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage