La standing ovation dei tifosi dell’Atalanta per Ilicic è da brividi: tutto lo stadio in piedi

1 Settembre 2022

Per Josip Ilicic, poco prima del fischio di inizio di Atalanta-Torino, è stato regalato l’ultimo sentito ed emozionato tributo da parte del mondo nerazzurro: tutto lo stadio in piedi, con il giocatore visibilmente emozionato.

928 CONDIVISIONI

Josip Ilicic da oggi non è più ufficialmente un giocatore dell’Atalanta: lo sloveno ha trovato la risoluzione consensuale con il club orobico e si è svincolato, in attesa di trovare una nuova squadra con cui continuare l’ultima parte di carriera. Un addio sentito ed emozionante con il club nerazzurro che lo ha voluto salutare in modo particolare sia sui social sia sul campo. Poco prima della partita contro il Torino, valida come posticipo del 4° turno, tutto il Gewiss Stadium si è alzato in piedi omaggiando con l’ultimo sentito tributo, Josip Ilicic che si è concesso ai suoi ex tifosi, con una passerella sul terreno di gioco.

Dopotutto, l’addio di Ilicic all’Atalanta rappresenta la chiusura di un’era: lascia la Dea dopo cinque anni che non sono mai stati trascorsi in modo banale. Lo sloveno ha stretto un legame fortissimo con il club e la dirigenza, oltre che con tutto l’ambiente atalantino e con la stessa città con cui ha condiviso momenti indimenticabili e ha trovato sempre conforto in quelli difficili, come nel periodo in cui ha sofferto di depressione negli ultimi anni.

Una separazione inevitabile, maturata insieme e con una soluzione che permetterà a Ilicic di valutare nuove soluzioni professionali con tutta calma, da svincolato. “Dal 2017 ha incantato Bergamo con le sue giocate, le sue invenzioni, la sua classe purissima. In campo ci ha fatto sognare con le sue magie, fuori ci ha fatto commuovere per sensibilità e umanità” ha scritto in un comunicato ufficiale intriso di emozioni, il club nerazzurro. “Il poker di Valencia resterà per sempre il manifesto del fuoriclasse Iličić, il nobile gesto di donare il pallone di quella magica serata all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo è il ritratto dell’uomo Josip. Ci sarebbero gol e assist da elencare, ma quello che hanno significato queste stagioni vissute insieme va ben oltre i numeri. Ora le nostre strade si separano, ma i ricordi e le emozioni resteranno per sempre. In bocca al lupo Professore e grazie di tutto!“.

Leggi anche

Troppo Koopmeiners, Torino ko e vetta per l’Atalanta. Dia salva la Salernitana a Bologna

Un saluto davanti al quale aveva già risposto lo stesso giocatore, via social, egualmente emozionante e sentito, per chi a Bergamo ha scritto la propria storia e quella di un intero club, come ha ricordato anche nel pre partita contro il Torino, il Il dg dell’Atalanta Umberto Marino: “Ilicic? Tutti abbiamo con lui un legame particolare. In questi anni ha fatto cose che rimangono nella storia di questa società: dobbiamo solo ringraziarlo e augurargli il meglio”.  E la scena splendida andata in onda al Gewiss Stadium è stata la cornice perfetta di un quadro d’autore.

928 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage