Sparatoria vicino all’università, morta una donna di 25 anni

Una ragazza di 25 anni è stata uccisa oggi 1 settembre con un colpo di pistola alla testa nell’East Village a Manhattan, New York. Lo ha reso noto la polizia della città metropolitano spiegando che a ucciderla sarebbe stato un uomo vestito di nero e che indossava una maschera per non farsi riconoscere.

La donna è stata dichiarata morta sul posto dopo che era stata segnalata una sparatoria attorno alle 5 di questa mattina nei pressi della New York University. I poliziotti hanno spiegato che l’aggressore è fuggito e che non si conosce la sua identità, né i motivi del gesto.

Stando a quanto riporta la CBS, sembra che la donna sia stata intenzionalmente uccisa, ma la polizia ancora non ha reso noto il presunto movente dell’omicida. Il NYPD ha affermato di conoscere il nome della vittima, ma non lo ha ancora rilasciato pubblicamente. È nata in Virginia ma ha vissuto a Brooklyn. Ora è caccia all’uomo. 

Fonte : Today