Sainz festeggia il compleanno in pista, Leclerc: “Il regalo una doppietta con la mia vittoria”

Weekend importantissimo per la Ferrari. Domenica 4 settembre si corre il Gran Premio d’Olanda e la Ferrari è chiamata a rispondere in pista alla delusione per le ultime gare, soprattutto a quella della scorsa settimana sul tracciato di Spa-Francorshamps.

C’è fiducia nel team del Cavallino con Carlos Sainz che ha iniziato nel paddock del Gran Premio d’Olanda i festeggiamenti per il suo ventottesimo compleanno. Il pilota spagnolo è stato celebrato dal Team Principal Mattia Binotto e dal resto della squadra che dopo pranzo gli hanno fatto trovare una torta a tre strati da condividere con tutto il team. A inizio mattinata a fargli gli auguri, a sorpresa, scoppiando un tubo di coriandoli nascosto nel suo stanzino era stato invece il compagno Charles Leclerc.

F1, Gp Belgio: Super Verstappen trionfa a Spa 

F1 Gp Olanda, Sainz: “Siamo tornati a lottare per le vittorie”

Il pilota spagnolo ha espresso la sua fiducia nella conferenza stampa della vigilia: “Dopo la gara di Spa è bello avere la possibilità di tornare subito in pista qui in Olanda. Si tratta di un tracciato con caratteristiche completamente diverse – ha raccontato – e mi aspetto che torneremo ad essere molto più vicini ai nostri principali rivali di quest’anno. Non bisogna dimenticare che per 13 gare su 14 siamo stati competitivi e non posso immaginarmi di rivedere anche a Zandvoort una differenza di prestazione simile a quella del Belgio”.

Carlos ha sottolineato gli aspetti positivi di questa stagione: “Quando sei in Ferrari tutto è amplificato: lo è l’affetto dei tifosi quando vinci, come lo è la loro delusione quando non ci riesci e lo stesso vale per le critiche degli osservatori, perché vi assicuro che stiamo sbagliando meno di altri ma noi siamo sempre sotto i riflettori. Quando si è in Ferrari è così, e lo sappiamo, ma non bisogna mai scordare il salto di qualità che abbiamo fatto rispetto allo scorso anno. Siamo tornati a lottare per le vittorie, e vogliamo continuare a migliorarci spingendo fino alla fine della stagione”.

F1 Gp Olanda, Leclerc: “La mia vittoria e una doppietta per Sainz”

Nella Scuderia il desiderio è quello di fargli un bel regalo: “Il tracciato di Zandvoort privilegia il carico aerodinamico e quindi credo torneremo ai soliti valori di competitività. Tutti nel team hanno grande voglia di fare bene e in più è il compleanno di Carlos. Sarebbe bello festeggiarlo con una doppietta, però con me davanti a lui…”, ha detto il compagno di squadra Charles Leclerc.

“Non abbiamo ancora finito di analizzare tutti i dati raccolti, ma se non altro abbiamo delle indicazioni interessanti, anche perché la prossima gara sarà a Monza dove per noi sarà fondamentale fare bene visto che è la nostra gara di casa”, ha dichiarato il pilota monegasco.

Si guarda al tifo pro-Verstappen in Olanda e a quello della settimana successiva quando sarà la Ferrari a giocare in casa a Monza. “Con Max abbiamo un buon rapporto, c’è molto rispetto, per cui non mi aspetto fischi anche se il mio obiettivo sarà quello di rovinare la festa a lui e ai suoi supporter… È chiaro che se vestono in arancione non tifano per la Ferrari, ma ci sta. La settimana prossima a Monza mi aspetto che la maggioranza degli spettatori sia vestita di rosso e spinga noi”, ha concluso Leclerc.

Domani, venerdì 2 settembre, si scende in pista con le due sessioni di prove libere. Si comincia alle 12.30 locali e si finisce alle 16 con la seconda ora a disposizione.

F1, il calendario 2022: le date dei Gp 
 

Fonte : Today