Harry Potter, JK Rowling: nel nuovo libro un personaggio ucciso dopo accuse di transfobia

JK Rowling è tornata a far discutere in queste ore, quando è stato confermato che il nuovo libro della mamma di Harry Potter includerà la storia di un personaggio che viene ucciso dopo essere stato accusato di transfobia.

Una vicenda che riecheggia le recenti minacce di morte arrivate alla stessa JK La Rowling da parte della comunità LGBTQ+ a causa delle posizioni conservatrici che la scrittrice ha ammesso di avere nei confronti della cosiddetta ‘famiglia tradizionale’: la scrittrice, recentemente intervista al Graham Norton Show, ha infatti raccontato che il suo nuovo romanzo, “The Ink Black Heart”, che fa parte della serie thriller di ‘Cormoran Strike’ e che è stato pubblicato sotto lo pseudonimo Robert Galbraith, includerà un personaggio che si ritrova in una tempesta di fuoco da social media per via delle sue posizioni nei confronti dei transessuali.

La storia è quella di Edie Ledwell, creatrice di un popolare cartone animato di YouTube che viene attaccata dai troll di Internet e dai suoi fan dopo che una puntata della serie viene criticata come razzista e transfobica. Tuttavia, la Rowling ha ammesso di aver scritto il libro prima di ciò che le è capitato in questi mesi: “Dovrei chiarire una cosa, viste ciò che mi è accaduto l’anno scorso: avevo scritto il libro prima che delle minacce di morte rivolte online alla mia persona, e ne ho parlato con mio marito, sapendo che tutti avrebbero pensato che il libro è una sorta di risposta a quanto accaduto. Ma non è così in realtà.”

The Ink Black Heart è stato pubblicato il 30 agosto 2022.

Fonte : Everyeye