Covid: foto bimbo postata da no vax rimossa con intervento Garante Privacy

Roma, 31 ago. (Adnkronos Salute) – Rimossa, con l’intervento del Garante della Privacy, la foto del bambino che appariva con le lacrime dopo la vaccinazione anti Covid, postata su Twitter da no vax con insulti e minacce ai genitori. Una vicenda cominciata già a dicembre scorso, quando il piccolo era stato vaccinato, e la sua immagine era apparsa sui social, poi rimossa, con frasi aggressive contro la mamma e il papà, medico romano impegnato nel sostegno alla vaccinazione contro Sars-Cov-2.

“Grazie alla nostra denuncia all’ufficio del Garante per la protezione dei dati personali, la foto di mio figlio è stata rimossa da Twitter in meno di 24 ore e l’account è stato temporaneamente bloccato”, ha riferito all’Adnkronos Salute Paolo Mezzana, papà del bambino che nei giorni scorsi aveva lamentato la mancata rimozione del post, dopo 10 giorni, nonostante le denunce alla polizia postale e al Pm che si occupa del caso.

“Felice – continua Mezzana – di aver trovato un ufficio così efficiente in Italia composto da persone preparate e sensibili alle delicatissime problematiche che devono affrontare e di aver riscontrato una solerte risposta anche dagli uffici preposti al trattamento dei dati da parte di Twitter. Speriamo che anche la corposa denuncia che abbiamo presentato innanzi alla Procura di Roma, porti presto alla luce e faccia giustizia su tutti i comportamenti violenti e minacciosi che la mia famiglia e in particolare mio figlio di 8 anni hanno dovuto subire. Continueremo la nostra battaglia con il nostro avvocato Flavio Nicolosi -assicura – fino a quando non avremo giustizia, sia in campo penale che civile”.

Fonte : Today