Realme XT è il primo smartphone con camera da 64MP

È ufficiale, Realme XT è il primo smartphone con fotocamera da 64 Megapixel a debuttare sul mercato. Il nuovo dispositivo, disponibile in due diverse colorazioni, Pearl White e Pearl Blue, potrà essere acquistato in India a partire da lunedì 16 settembre.
Ad annunciarlo è la stessa azienda in un post pubblicato sul profilo ufficiale Twitter, dove si evince l’entusiasmo nell’essere riuscita a superare per tempistiche altri colossi hi-tech al lavoro su questo genere di tecnologia.

Realme XT: specifiche tecniche

Svelato nel mese di giugno 2019 dal Ceo di Realme India, Madhav Sheth, che aveva parlato del progetto di un nuovo dispositivo con sensore GW1 da 64MP, Realme XT sarà disponibile in tre varianti da 4, 6 o 8 GB di Ram e 64 o 128 GB di memoria interna, al prezzo di partenza di 15.999 INR (200 euro).
Il punto di forza del nuovo dispositivo della società cinese è sicuramente il comparto fotografico posteriore, caratterizzato dal nuovo sensore Samsung GW1 da 64 Megapixel, affiancato da altre tre lenti: un sensore grandangolare da 8MP, uno macro da 2MP e una lente per la profondità da 2MP.
Le fotocamera per i selfie è da 16 Megapixel ed è compresa nel notch a goccia.
Per quanto riguarda la batteria, Realme XT ne monta una da 4.000 mAh con sistema di ricarica VOOC 3.0 a 20W. Ha, inoltre, come sistema operativo Android 9 Pie e monta un jack audio da 3,5mm e un connettore USB Type-C.

Realme 5 e 5 Pro: caratteristiche

L’azienda nata ‘da una costola di Oppo’ ha recentemente svelato i nuovi Realme 5 e 5 Pro: due smartphone con un comparto fotografico di alto livello e un prezzo super competitivo. Il modello Pro vanta una quadrupla fotocamera posteriore con sensore principale da 48 Megapixel ed è disponibile in India a partire da circa 175 euro. Realme 5, invece, con un prezzo di partenza di circa 125 euro, monta quattro obiettivi posteriori, con sensore principale da 12 Megapixel.

Fonte : Sky Tg24