Rocio Muñoz Morales diva sul red carpet: apre il Festival di Venezia in bianco e nero

Mostra del cinema di Venezia 2022

31 Agosto 2022

Spalle nude, maxi fiocco e capelli raccolti: per il primo red carpet del Festival di Venezia Rocìo Muñoz Morales sceglie l’eleganza della semplicità.

11 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Mostra del cinema di Venezia 2022
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

La 79esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia si è ufficialmente aperta: la madrina del Festival, Rocìo Muñoz Morales, è stata scelta per condurre la cerimonia d’apertura dell’evento. Dopo essere arrivata in laguna con un abitino anni Venti, l’attrice e modella spagnola ha fatto il tradizionale bagno inaugurale al Lido con un completo verde acqua composto da gonna e pantaloni sovrapposti. Per l’evento più glamour – il primo red carpet – ha cambiato stile e ha scelto un look bicolor da vera diva retrò.

Rocìo Muñoz Morales in lungo per il primo red carpet

Il Festival del cinema di Venezia 2022 si è aperto ufficialmente con la prima del film White Noise. Primo film, primo red carpet: la madrina ha inaugurato ufficialmente i lavori con un abito senza spalline con scollatura a tuffo, caratterizzato da una bicromia perfetta di bianco e nero. L’abito lungo fino ai piedi è impreziosito da una cintura con maxifiocco che esaltava il punto vita. Ancora una volta a firmare il look è Giorgio Armani.

Rocio Munoz Morales in Giorgio Armani sul red carpet

Per completare l’outfit, la madrina ha scelto un prezioso collier che rifiniva la scollatura e ha tirato i capelli indietro in uno chignon basso con la riga da una parte. Per il make up invece ha scelto uno smokey eyes sfumato sugli occhi, con un velo di colore a scaldare guance e labbra. Ancora una volta Rocio incanta la laguna con l’eleganza senza fronzoli, semplice e raffinata.

Leggi anche

Rocío Muñoz Morales a Venezia: quanto costa una notte nell’hotel con vista sulla Laguna

11 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage