Roberta Bruni incredibile: è di una romana il record italiano di salto con l’asta

Sotto la pioggia di Rovereto, Roma è da record. Infatti l’atleta romana Roberta Bruni ha stabilito durante il 58° Palio Città della Quercia il primato italiano femminile del salto con l’asta. Nel meeting di atletica l’astista romana ha superato di un centimetro il record precedente che le appertaneva. 

Bruni vola a 4,72 metri

Un salto da record, un salto da riscatto per Roberta Bruni. L’astista romana al secondo tentativo (al primo 4,63), ha saltato superando l’asticella che segnava 4,72 metri. Record femminile italiano che in colpo solo spazza via la delusione dell’atleta nei Mondiali di Eugene (non qualificata alla finale) e all’Europeo di Monaco dove ha terminato settima. In Trento è bastato un salto perfetto per cancellare via i bocconi amari dell’ultimo periodo. Il 4,72 per Bruni rappresenta il miglioramento di 1 centimetro del precedente record, sempre di sua proprietà stabilito lo scorso giugno a Barletta. Da maggio 2021 Roberta Bruni si è migliorata di ben 12 centimetri partendo dai 4,60 di Firenze fino al record di ieri. Un buon segnale per l’atleta romana che ora punta a chiudere bene la stagione a Zurigo dove si terrà la Diamond League. 

Roberta bruni record

Chi è Roberta Bruni

Roberta Bruni, carabiniera romana classe 1994, è la primatista italiana nel salto con l’asta femminile. La sua avventura nell’atletica leggera inizia nel 2006 con l’incontro a scuola col suo attuale allenatore Riccardo Balloni. Il suo è un palmares importante: medaglia d’oro alle Universiadi 2019, medaglia di bronzo ai Mondiali juniores di Barcellona 2021 e otto titoli italiani assoluti, di cui quattro outdoor e quattro indoor. Ha inoltre partecipato alle Olimpiadi di Tokyo 2020. A Rovereto ha battuto di un centimetro il precedente record italiano che aveva conquistato lo scorso giugno. 

Fonte : Roma Today