James Gunn come Brad Pitt: “Anche io ho una lista di attori indesiderati”

Dopo le recenti dichiarazioni sul terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, James Gunn è tornato a parlare dei suoi progetti futuri e di una lista nera con nomi di attori indesiderati sui suoi set.

Sembra essere prassi comune in quel di Hollywood dichiarare apertamente eventuali dissapori tra colleghi. L’industria cinematografica, che da fuori pare immensa, al suo interno vede circolare sempre gli stessi volti e cercare di trovare un sano equilibrio nelle produzioni è l’obiettivo di tutti.

Senza giri di parole, dopo che anche Brad Pitt si è espresso sull’argomento, il regista James Gunn ha raccontato che sul set ci sono dei momenti in cui bisogna fare una scelta. Avere un gruppo di persone giuste con cui lavorare è fondamentale e non si tratta solo dei momenti tra un ciak e l’altro, ma di tutta un lavoro che va affrontato con rispetto e serietà.

Se ci siamo trovati davanti a cast completamente stravolti, anche a riprese iniziate, la spiegazione arriva proprio da Gunn e dal suo account twitter: “Se si tratta del loro carattere e se è una cosa seria, rifaccio immediatamente il casting. La vita è troppo breve per gli str**zi. Lo stesso vale se sono ripetutamente in ritardo, cosa che odio, o impreparati. Ho una lunga lista di attori, di serie A e non, con cui non lavorerò mai per questi motivi. Ma se il problema è legato alla performance e l’attore si sta impegnando al massimo, farò di tutto per farlo funzionare fino a quando non sarà assolutamente chiaro che la qualità del progetto sarà percepita come un danno se non rifondiamo. Questo può accadere con attori di grande talento che però non si adattano“.

Non è certo una novità questa raccontata dal regista, ci sono infatti attori e registi che simbioticamente hanno portato avanti le loro carriere senza nascondere la stima e la simpatia reciproche. Ne sono un esempio Scorsese e De Niro, che rappresentano una delle coppie più inossidabili e vincenti di tutta Hollywood. I due inoltre, affiancati da Leonardo DiCaprio, li rivedremo nell’attesissimo Killers of the Flower Moon da poco posticipato al 2023.

Fonte : Everyeye