Dybala è una furia, fa 100 in Serie A e stende il Monza: la Roma si prende la vetta

30 Agosto 2022

La Roma si è presa il primo posto momentaneo in Serie A grazie al successo per 3-0 sul Monza. Grande protagonista Dybala, autore di una doppietta.

703 CONDIVISIONI

Notte magica per la Roma all’Olimpico. La formazione di Mourinho nel turno infrasettimanale ha battuto 3-0 il Monza al suo quarto ko stagionale in altrettante partite. È stata senza dubbio la partita di Paulo Dybala che ha segnato i suoi primi gol in giallorosso raggiungendo quota 100 reti in Serie A. Una doppietta poi impreziosita dal sigillo di Ibanez per una Roma che si è presa la vetta solitaria della classifica. Diametralmente opposta invece la situazione dei brianzoli, fanalino di coda del campionato a braccetto con l’altra matricola Cremonese.

Tutto facile dunque per la squadra di casa che però almeno in avvio ha dovuto fare i conti con un Monza propositivo e anche pericoloso. La squadra di Stroppa però non aveva fatto i conti con Paulo Dybala, che ha vissuto una serata di grazia che gli è valsa l’ovazione di tutto il pubblico di fede capitolina. Il primo gol è una perla: sponda di Abraham, e galoppata dell’ex Juventus abile a controllare ripetutamente un pallone non semplice scagliandolo poi di potenza alle spalle di Di Gregorio.

Applausi per l’argentino che poco dopo ha concesso il bis, questa volta con una deviazione da rapace, dopo una parata dell’estremo difensore brianzolo sulla conclusione di Abraham. Partita in discesa per gli uomini di Mourinho, che hanno spento gli ardori di un Monza, che non è riuscito a creare veri e propri grattacapi a Rui Patricio. Hanno infatti girato a vuoto, nonostante la grande generosità, Petagna e Caprari.

Leggi anche

Napoli-Monza, le formazioni ufficiali e dove vederla in TV e streaming: l’orario della partita di Serie A

Nel secondo tempo gli ospiti hanno cercato di buttarsi in avanti, almeno fino a quando non è arrivato il gol di testa di Ibanez che ha definitivamente chiuso i conti. Nel finale spazio anche per Belotti, all’esordio con la maglia della Roma. Occasionissima per l’ex Torino che da pochi passi si è fatto ipnotizzare da Di Gregorio che ha evitato un passivo più importante. Nota stonata della serata per i giallorossi, gli infortuni di natura muscolare per Kumbulla prima ed El Shaarawy poi.

703 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage