In moto in autostrada con casco ma senza mutande, fermato: “Andavo in spiaggia per nudisti”

30 Agosto 2022

LA singolare scena che si presentata davanti agli increduli automobilisti che percorrevano il tratto genovese dell’autostrada A10 tra Genova e Savona.

0 CONDIVISIONI

Immagine di archivio

Per percorrere l’autostrada in moto si era dotato di regolare casco prima di mettersi in viaggio, peccato però che abbia deciso di procedere lungo la traffica carreggiata senza pantaloni e mutande, provvisto solo di canottiera e per di più arrotolata. È la singolare scena che si presentata davanti agli increduli automobilisti che percorrevano il tratto genovese dell’autostrada A10 Genova Ventimiglia.

L’episodio nella tarda mattinata di lunedì quando numerosi automobilisti di passaggio hanno notato l’uomo e hanno segnalato la sua presenza alla polizia stradale. Quando una volante della Polstrada di Sampierdarena è intervenuta per bloccarlo, l’uomo stava percorrendo la tratta tra Genova e Savona, verso la Francia.

Gli agenti quindi lo hanno costretto a fermarsi per identificarlo e infine lo hanno sanzionato per atti osceni. Quando i poliziotti gli hanno chiesto spiegazioni sullo strano comportamento, il protagonista della storia, un uomo di sessanta anni, ha detto di essere un nudista. Davanti alla pattuglia si è giustificato dicendo che stava ‘soltanto’ raggiungendo una spiaggia per nudisti, ma questo non gli ha risparmiato la multa.

Leggi anche

Salerno, carcassa di squalo vacca ritrovata a riva

Quello dell’uomo nudo in moto è solo l’ultimo comportamento folle sulle autostrade liguri rilevato dalla Polizia stradale in questa estate. Appena alcuni giorni fa, e proprio sulla A10, un tir e un’auto hanno messo in atto una manovra azzardatissima all’altezza del casello di Genova-Aeroporto, facendo inversione a U e rischiando gravissimi incidenti. Anche in quel caso sono intervenute le pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Sampierdarena ed entrambi i conducenti sono stati bloccati e sanzionati.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage