Dopo lo sfratto andò a vivere in un camper con la famiglia, morto Walter Monteverde: “Malato da tempo”

30 Agosto 2022

È morto Walter Monteverde, il 52enne sfrattato dalla sua abitazione insieme alla moglie e alla figlia che da tempo viveva in un camper a Macerata. L’uomo era malato da anni.

0 CONDIVISIONI

È morto Walter Monteverde, l’ex camionista di 52 anni che da maggio viveva in un camper vicino al parcheggio coperto nei pressi dello Sferisterio di Macerata. L’uomo era  malato da tempo e si è spento nella serata di sabato all’ospedale di Torrette.

L’uomo aveva dovuto trasferirsi in un camper perché era stato sfrattato dall’abitazione dove viveva con la compagna e la figlia di 13 anni a causa del mancato pagamento dell’affitto.

La famiglia era stata presa in carico dai servizi sociali del Comune di Pollenza, ma Monteverde non era mai riuscito a trovare un’altra casa. Nessuna agenzia aveva potuto offrirgli un alloggio a causa della mancanza delle garanzie economiche richieste.

Il 52enne stava valutando insieme a un legale diverse soluzioni per una degna sistemazione, ma nel frattempo la figlia e la moglie avevano trovato ospitalità da alcuni familiari.

Monteverde, invece, era rimasto nel parcheggio di Macerata a bordo del suo camper. Prima di morire era riuscito ad ottenere il sostegno da parte della Caritas del capoluogo per avere la garanzia di un pasto caldo al giorno.

Il sindaco di Pollenza, Mauro Romoli, ha cercato di rispondere alle polemiche sui tempi degli aiuti ribadendo il “massimo impegno profuso per sostenere la famiglia”. “Il comune e quello di Macerata hanno fatto di tutto per Monteverde. Non abbiamo mai perso i contatti”.

“Siamo venuti a conoscenza della situazione nel maggio scorso, quando era il momento dello sfratto esecutivo. Li abbiamo sentiti fino all’inizio del mese di agosto per avere aggiornamenti sulle condizioni della compagna del 52enne e di sua figlia”.

La salma di Monteverde sarà esposta entro oggi nella casa funeraria della Croce Verde di Sforzacosta. Restano invece da stabilire la data e l’orario delle esequie.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage