Neonata abbandonata in una scatola all’esterno dell’ospedale: la scoperta a Monza

30 Agosto 2022

È stata il pianto della neonata ad attirare l’attenzione di una infermiera e a permettere il suo ritrovamento: indagini in corso da parte della Polizia di Stato.

1 CONDIVISIONI

Abbandonata in una scatola come un vecchio paio di scarpe: questa la sorte toccata a una bimba appena nata a Monza. L’incredibile scoperta è stata effettuata questa mattina, martedì 30 agosto, all’esterno dell’ospedale San Gerardo: è stato il pianto della neonata ad attirare l’attenzione di una infermiera che, intorno alle 5.30 di questa mattina, stava per entrare nel nosocomio per cominciare il suo turno di lavoro; la donna, incuriosita dal pianto, ha così scoperto la bimba, avvolta in una copertina e adagiata in una scatola, che era stata appoggiata sul cofano di una vettura nel parcheggio del nosocomio. L’infermiera ha così immediatamente richiesto l’intervento dei sanitari del Pronto Soccorso pediatrico del San Gerardo, che si sono adoperati per prestare tutte le cure necessarie alla piccola.

La bimba è nata da poche ore: sta bene

Secondo quanto stimato dai sanitari che l’hanno soccorsa, la bambina è nata soltanto poche ore fa: fortunatamente, le sue condizioni di salute sono state giudicate buone. Nel nosocomio monzese sono intervenuti anche gli agenti della locale Questura, che hanno avviato le indagini per fare luce sull’accaduto e per rintracciare i genitori della piccola. Gli accertamenti della Polizia di Stato dovranno chiarire anche se la bimba sia nata nello stesso ospedale San Gerardo e poi abbandonata subito dopo, come sembra plausibile dal breve intervallo di tempo intercorso tra la nascita e il ritrovamento.

1 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage