Baghdad: scontri tra sadristi e forze dell’ordine, almeno 20 i morti

Le altre notizie del giorno: in India gli sfollati per le alluvioni sono costretti a vivere in autostrada, il Fondo monetario internazionale ha approvato il salvataggio del Pakistan, le Isole Salomone hanno vietato l’accesso alle navi americane, in Giappone una casa di risposo “assume” bambini, in Kazakistan per l’incontro dei leader delle religioni si vuole radunare l’orchestra più multietnica della storia.

IRAQ

Dopo aver annunciato che lascerà per sempre la vita politica, il leader sciita Muqtada al-Sadr ha iniziato uno sciopero della fame per chiedere la fine delle violenze contro i suoi seguaci. Ieri sono di nuovo scoppiate proteste nel centro di Baghdad e i sostenitori di al-Sadr hanno preso d’assalto il palazzo presidenziale nella Zona verde. Almeno 20 i morti finora.

INDIA

Circa 700 persone dello Stato occidentale del Maharashtra a luglio sono state costrette ad abbandonare le loro case per le inondazioni che hanno colpito tutta l’Asia meridionale e da allora vivono lungo un’autostrada, correndo diversi rischi. Il governo finora ha fornito agli sfollati solo cibo e acqua.

PAKISTAN

Il consiglio del Fondo monetario internazionale ha approvato la revisione del programma di salvataggio del Pakistan, consentendo il rilascio di oltre 1,1 miliardi di dollari. Le riserve di valuta estera erano scese a livelli che coprivano solo un mese di esportazioni, mentre l’economia nazionale è tormentata da un massiccio disavanzo delle partite correnti e da un’elevata inflazione.

ISOLE SALOMONE – STATI UNITI

Il governo delle Isole Salomone impedirà alle navi della marina americana di accedere ai propri porti, ha fatto sapere l’ambasciata degli Stati Uniti a Canberra. Il governo di Honiara in precedenza aveva negato la notizia. Le Isole Salomone hanno avuto relazioni tese con gli Stati Uniti da quando a maggio hanno firmato un patto di sicurezza con la Cina.

VIETNAM

Un utente di Facebook è stato multato dalle autorità locali per “atti diffamatori, distorsivi e lesivi dell’onore e della reputazione delle forze di polizia”. L’uomo, la cui identità non è stata rivelata, aveva condiviso un post in cui criticava le attività della polizia vietnamita nei locali notturni.

GIAPPONE

Una casa di riposo nel sud del Giappone sta “assumendo” bambini per un lavoro molto importante: fare compagnia agli anziani residenti e farli sorridere. La ricompensa? Pannolini e latte in polvere. Finora hanno “presentato la propria candidatura” più di 30 bambini con meno di 4 anni, che avranno il compito di sollevare il morale di circa 100 residenti, per lo più ultraottantenni, ha spiegato Kimie Gondo, direttrice della casa di cura.

RUSSIA – AFGHANISTAN

Il ministro del commercio e dell’industria del governo dei talebani, Nuruddin Aziz, ha comunicato di aver quasi concluso gli accordi con la Russia per l’acquisto di gas e petrolio. I pagamenti verranno effettuati tramite Paesi terzi, essendo sotto sanzioni sia le banche russe che quelle afghane; in precedenza Kabul aveva offerto in pagamento prodotti agricoli come l’uva passa.

KAZAKISTAN

In occasione del congresso dei leader delle religioni mondiali di Nur-Sultan del prossimo 14-15 settembre, a cui prenderà parte papa Francesco, in Kazakistan si intende stabilire un nuovo record da Guinness dei primati: il produttore Daut Shajkhislamov vuole realizzare il progetto della “Muzika mira”, musica della pace e del mondo, radunando l’orchestra più multinazionale e multietnica della storia, per suonare in nome dell’unione mondiale dei popoli.

Fonte : Asia