Tutto quello che sappiamo su Apple Watch Pro

È sempre più probabile che Apple Watch Pro sarà l’one more thing dell’atteso evento Apple del prossimo 7 settembre dedicato alla nuova famiglia iPhone 14 e alla rinnovata generazione di smartwatch della mela morsicata. Dopo le prime anticipazioni sopraggiunte a luglio, prende più forma e consistenza l’immagine di un orologio intelligente differente da quelli visti finora, con un design più ricercato e al contempo resistente, una scheda tecnica prestante e alcune funzioni esclusive come la tanto rumoreggiata capacità di collegarsi ai satelliti in assenza di segnale cellulare. Che cosa aspettarsi da Apple Watch Pro? 

Steve Jobs pronunciò per la prima volta l’ormai celeberrima introduzione “One more thing…”, ovvero “Un’altra cosa…” nel 1999 sul palco del MacWorld, a fine keynote, per presentare la chicca della serata ossia Apple Cinema Display e da quel momento è diventata una tradizione del brand californiano per introdurre nuove linee di prodotto. Il prossimo one more thing potrebbe essere proprio Apple Watch Pro, che partirà dalle basi del futuro Apple Watch 8 (qui tutte le anticipazioni) deviando verso design e hardware più evoluti. L’orologio top di gamma monterà un display da 1.99 pollici dunque più abbondante di quelli standard, con gli angoli piatti presi in prestito dagli iPhone e una cassa in titanio da 47 mm contro le misure di 41 e 45 mm dei modelli visti finora. Potrà sopravvivere più a lungo immerso, non temere urti e cadute e nemmeno temperature spinte in alto e in basso.

Governato dal chip Apple S8, Apple Watch Pro proporrà una batteria dalla durata più longeva e funzioni esclusive per la vita outdoor e per l’escursionismo oltre a rilevamenti più precisi per attività come il nuoto. In modo particolare dovrebbe offrire la stessa capacità dei futuri iPhone 14 di potersi collegare ai satelliti per richieste di emergenza in assenza di segnale telefonico, qualcosa di molto importante se si è lontani da centri abitati e in zone rurali o in mezzo alla natura. Probabile anche la presenza del sensore per la misurazione della temperatura corporea, annunciato anche a bordo dei nuovi AirPods Pro 2. Il prezzo di Apple Watch Pro sarà molto alto, si dice simile a quello di iPhone 14 Pro quindi attorno ai 1.000 euro di partenza.

Fonte : Wired