Mtv Music Awards, i Maneskin trionfano per il miglior video alternativo

Damiano David, frontman del gruppo rock

Mtv Music Awards, i Maneskin trionfano per il “miglior video alternativo”: è la prima volta per una band italiana

Maneskin conquistano anche gli Mtv Music Awards. La band made in Italy continua la sua ascesa nell’olimpo del rock vincendo il premio per il “Miglior video alternativo” per la canzone “I wanna be your slave”. Ma non solo il trionfo, Damiano è stato protagonista di una performance ad alto tasso erotico. Vestito solo di un paio di pantaloni da cowboy a torso nudo e con il lato b in bella vista, infatti, il frontman del gruppo ha fatto impazzire i fan all’evento. L’esibizione di Supermodel è stata pubblicata sulla pagina ufficiale Twitter di Mtv e censurato per diversi secondi.

“Non ci aspettavamo di vincere. Ci sono molti grandi, grandi artisti qui, quindi è un onore per noi, ovviamente”, ha dichiarato Damiano. I Måneskin sfondano così il muro del mercato statunitense superando per questa edizione “pezzi da novanta” del panorama americano come Avril Lavigne (feat. Blackbear), gli Imagine Dragons and JID, i Panicat the Disco e Willow

Harry Styles vince in questa edizione il premio per il miglior album con Harry’s House mentre Taylor Swift vince il massimo riconoscimento, quello di video dell’anno, con “All too well”. 

Per la categoria “Best new artist” il premio va a Dove Cameron, per quella “Best pop” Harry Stiles con “As it was”, per la “Best R&B” The weeknd con “Out of time” mentre per il “Best rock” il premio spetta ai Red Hot Chili Peppers con “Black Summer”. Quanto alla categoria “Video for good”, vittoria di Lizzo con “About Damn Time”.

Iscriviti alla newsletter

Fonte : Affari Italiani