Chi era Martina Berluti, stella dell’equitazione morta a 17 anni per un incidente in allenamento

29 Agosto 2022

Appena due mesi fa Martina si era aggiudicata la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Young Rider. Fatale caduta da cavallo mentre si allenava nella Specialità dell’Endurance.

0 CONDIVISIONI

C’è sgomento e tanto dolore in una tutta la comunità dell’equitazione sassarese e della Sardegna per la prematura scomparsa di Martina Berluti, stella nascente di questo sport morta a soli 17 anni a seguito di un gravissimo incidente mentre si allenava e seguiva quella che era la sua passione sin da piccola: andare a cavallo.

Sono centinaia i messaggi di cordoglio apparsi sui social dopo la notizia della morte dell’adolescente all’ospedale di Sassari dove è rimasta in agonia per alcune ore senza più riprendersi dall’incidente di sabato.

La tragedia si è consumata sabato a Porto Torres dove Martina si stava allenando nella Specialità dell’Endurance che consiste nell’effettuare percorsi di campagna di varia lunghezza, su terreni di diversa natura in un tempo prestabilito o nel minor tempo possibile.

Leggi anche

Bari, morta la donna di 63 anni investita sulle strisce pedonali nei pressi di “Pane e pomodoro”

Il suo cavallo è scivolato mentre effettuava un percorso in campagna, scaraventandola violentemente a terra. Un incidente che può capitare nella disciplina ma che purtroppo in questo caso di è rivelato letale per la diciassettenne, considerata una “talentuosissima amazzone” e astro nascente degli sport equestri.

Per lei inutili gli immediati soccorsi medici del 118 aggiunti sul posto anche con l’elisoccorso. Le condizioni della ragazza erano apparse subito molto gravi tanto che era stato deciso il trasferimento immediato all’Ospedale civile di Sassari. Qui si è cercato in tutti i modi di salvarla ma ogni sforzo si è rivelato inutile.

Una tragedia che ha lasciato sgomento l’intero settore dell’Endurance, specialità dell’equitazione di cui era considerata astro nascente. Appena due mesi fa Martina, che faceva parte dell’Asd Endurance Team del Golfo di Porto Torre, si era aggiudicata la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Young Rider che si sono svolti a San Rossore, gareggiando sui 120 km della disciplina. Nel settembre dello scorso anno invece aveva conquistato l’oro sulla distanza di 100 km ai campionati italiani che si erano disputati al Country Resort di Arborea.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in queste ore. “Un lutto che ci lascia attoniti”, dice in una nota la Federazione. “Una ragazzina sempre sorridente, solare, in gamba, che aveva iniziato da bambina con le gare sui pony e poi era arrivata sino ai campionati italiani” ricorda il tecnico di Endurance della Fise Sardegna Anna Teresa Vincentelli. “Ti ricorderemo con il tuo sorriso e la tua allegria”, “Una ragazza umanamente esemplare”,  “Il mondo dell’endurance ti ricorderà con la tua medaglia stretta tra i denti e la tua gioia di vivere”, sono alcuni dei messaggi, mentre altri aggiungono: “Continua a galoppare sulle nuvole dolce Martina… il tuo sorriso non lo dimenticheremo mai”

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage