Bimbo di 6 anni morto nel fiume, il padre svenuto sulla riva: cosa sappiamo finora

Una tragica notizia scuote il Tirolo: i dettagli e i contorni della vicenda non sono ancora completamente chiari, ma secondo la stampa tirolese si può ipotizzare una prima, e per forza di cose parziale, ricostruzione di quanto accaduto. Il corpo senza vita di un bimbo di 6 anni è stato trovato a Sankt Johann, in Austria, nel fiume Kitzbüheler Ache intorno alle 6.20 di domenica. L’allarme è stato lanciato dal padre, 37 anni, che era stato ritrovato senza sensi in riva allo stesso corso d’acqua, da un passante, circa un’ora prima.

Il padre stava portando a spasso il figlio, disabile mentale, sulla carrozzina inel cuore della notte (erano circa le 4) per calmarlo – cosa che faceva spesso – quando, secondo la sua testimonianza, qualcuno lo avrebbe aggredito alle spalle e lo avrebbe colpito, forse con una bottiglia di vetro, facendogli perdere i sensi. L’uomo sarebbe infatti stato derubato del portafoglio e del cellulare. Con il padre svenuto al suo fianco, il bambino sarebbe sceso dalla carrozzina cadendo poi nelle acque del fiume e venendo trascinato via dalla corrente. Poco dopo le 5 un uomo di passaggio ha notato la persona svenuta a terra e l’ha aiutata a riprendersi.

A quel punto il padre, subito dopo essere tornato in sé, si è reso conto che su figlio non era più nel passeggino. Le ricerche sono immediatamente partite e in mattinata il cadavere è è stato trovato circa 600 metri più a valle lungo il corso d’acqua. Indaga per fare piena luce sulla drammatica vicenda la polizia tirolese. Sarà eseguita l’autopsia.

Tutte le notizie di oggi

Fonte : Today