Muore sulle Orobie, l’appello del fratello agli alpinisti: “Ritrovate il suo zaino, è l’ultimo ricordo”

28 Agosto 2022

L’appello social da parte del fratello di Dino Pagliani, escursionista morto durante un’uscita sulle Alpi Orobie: “Recuperate il suo zaino, per consegnarlo alla famiglia”.

6 CONDIVISIONI

Dino Pagliani (Facebook)

Assicuratore di professione e alpinista per passione. Quel giorno Dino Pagliani, 52 anni, che amava la montagna e in particolare le sue Alpi Orobie, era partito per un’escursione sul Pizzo Recastello sopra Valbondione. Da lì non ha mai più fatto ritorno. 

Lo zaino di Dino

Oggi il fratello Renzo si affida ai social, per cercare di lenire almeno in parte il dolore per la perdita così tragica di Dino. Decide di rivolgersi direttamente ai colleghi del fratello perduto, scalatori come lui. “Vorrei riavere lo zaino di mio fratello. Ve ne sarei molto grato, lo dico con il cuore“.

Uno zainetto verde e grigio, inseparabile compagno di Dino durante le escursioni in alta quota. Un oggetto che stava sempre abbracciato a lui mentre respirava l’aria buona di montagna, e inspirando a pieni polmoni si sentiva davvero libero. “Ci terrei molto a riavere lo zaino, anche per consegnarlo alla famiglia”. Per ricordare, per omaggiare Dino e le sue passioni.

Leggi anche

Riappare la prova che inchioda i fratelli Bianchi : “Li avete voi gli anelli?”

L’appello sui social

Queste le parole che Renzo Pagliani affida a un gruppo Facebook che riunisce tantissimi appassionati di trekking e arrampicata sulle Alpi Orobie. “Con questo post voglio lanciare un appello di aiuto, anche pagando il disturbo”.

E prosegue. “Purtroppo, anche se vorrei farlo io, non ho la conoscenza, le capacità, la tecnica e l’allenamento per farlo. Se qualcuno dovesse fare i Corni Neri, mi contatti su Messenger”. La speranza è che qualcuno si imbatta in questa richiesta di aiuto, e restituisca a Renzo quell’ultimo pezzo di Dino. 

6 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage