Fuma a letto e si addormenta: insegnante gravissima per le ustioni

Èricoverata in condizioni delicate ma stazionarie la 40enne che venerdì notte è rimasta gravemente ustionata nell’incendio scoppiato nel suo appartamento di via Umberto Fogagnolo a Sesto San Giovanni. In base a quanto ricostuito, la donna, che è un’insegnante, si sarebbe addormentata mentre fumava e la brace della sigaretta avrebbe mandato in fiamme il letto.

Il rogo, poi, sarebbe stato alimentato dal ventilatore presente in camera da letto. Al momento questa dinamica è soltanto ipotetica anche se supportata da diverse prove trovate nell’abitazione della docente, che era stata trovata dai vigili del fuoco sul pianerottolo dell’edificio ancora cosciente anche se con ustioni molto gravi su gran parte del corpo.

Sul posto erano accorsi anche 118 e carabinieri. La 40enne, una donna italiana che si trovava sola in casa, era stata trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano. Dopo che i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l’incendio, che ha coinvolto solo la camera da letto, i militari hanno effettuato tutti gli accertamenti per chiarire l’accaduto.

Fonte : Today