I No Tav attaccano il cantiere in Val di Susa e distruggono il filo spinato

AGI – Disordini nella notte al cantiere di San Didero, in Val di Susa, dove sarà realizzato il nuovo autoporto, fra le opere connesse alla Tav. Un centinaio di attivisti ha raggiunto le recinzioni intonando cori e distruggendo diversi metri di filo spinato.

Le forze dell’ordine a presidio del cantiere hanno risposto utilizzando l’idrante e i lacrimogeni. La digos di Torino sta visionando i filmati per risalire all’identità dei manifestanti.

Intanto sulla pagina Facebook Notavinfo, gli attivisti hanno scritto: “Questa sera al fortino fantasma di San Didero non si dormono sonno tranquilli, dopo cori e battiture numerosi metri di filo spinato sono stati divelti! E per dare la “buonanotte” si è concluso con una battitura e un’iniziativa per dimostrare la contrarietà alla cosiddetta “scuola di tav”.

Fonte : Agi