Calciomercato Sassuolo, cambiano i piani per il dopo Raspadori

Il sostituto di Raspadori tarda ad arrivare, ma ormai il tempo stringe e così il Sassuolo inizia a vagliare alcune ipotesi alternaive al piano A. Il nome forte infatti fino a questo momento è stato quello di Luarientè esterno del Lorient, finito anche nel mirino del Torino. Le ottime prestazioni del francese in questo inizio di campionato stanno però complicando la pista, così Carnevali vaglia almeno altri due profili. 

Calciomercato Sassuolo: i due nomi per il dopo Raspadori

L’occhio dei dirigenti neroverdi si sono posati su Bajrami fantasista dell’Empoli che in Toscana la scorsa stagione ha fatto vedere ottime cose. Apprezzato anche da alcune big, il ventitreenne albanese ha le caratteristiche giuste per giocare nel 4-2-3-1 del Sassuolo e così gli emiliani sembrano aver sorpassato la concorrenza della Fiorentina. Resta però l’ostacolo Empoli che non vorrebbe perdere il proprio titolare a pochi giorni dalla fine del mercato. Per convincere i toscani serve una grossa offerta che per ora non è ancora arrivata. 

Brekalo il nome nuovo per il Sassuolo

Fase di stallo quindi anche sul fronte Bajrami, anche se la situazione è ancora in evoluzione, così nuovi rumors indicano Brekalo come possibile colpo last minut da regalare a Dionisi. I contatti con il Wolfsburg sono già iniziati, secondo Sky Sport, con formula dell’affare che potrebbe essere quella del prestito. Il fantasioso centrocampista offensiva conosce già la Serie A, l’anno scorso infatti ha giocato, e bene, nel Torino. 

Di certo il Sassuolo qualcosa dovrà fare per coprire l’addio di Raspadori. Il tempo inizia ad essere poco ma va detto che Carnevali è un dirigente che sa anche aspettare l’occasione giusta e lo ha dimostrato nel dopo Scamacca, con la zampata per Pinamonti che sembrava un obiettivo molto difficile da raggiungere e invece poi è arrivato in neroverde.

Fonte : Today