Kraven Il Cacciatore, Alessandro Nivola rivela la presenza di un salto temporale nel film

Le riprese di Kraven Il Cacciatore sono terminate lo scorso Giugno, e il nuovo film dello Spider-Verse è ora in fase di post-produzione. Per il momento ancora non abbiamo particolari informazioni di trama, ma Alessandro Nivola, che nella pellicola interpreterà un cattivo ancora non svelato, ha adesso rivelato una piccola curiosità.

L’attore ha parlato ai microfoni di The Hollywood Reporter, dove ha parlato del suo ruolo e ha spiegato che il film presenterà un salto temporale nel bel mezzo della narrazione. “[Kraven] aveva una psicologia e una storia personale davvero interessanti e complesse a cui attingere, e la pellicola presenta un salto temporale, dunque il personaggio cambia molto rispetto al modo in cui era all’inizio del film. È stata un’esperienza di recitazione simile a quella di qualsiasi altro film che ho fatto, e non ho dovuto lottare con l’indossare un vestito in spandex o cose del genere”.

Il regista JC Chandor voleva che Kraven fosse diverso da altri film sui supereroi, girando live sul posto e radicando così di più i personaggi nella realtà. “Le persone non volano in giro o altro” ha continuato Nivola. “JC ha descritto [il personaggio] come l’atleta olimpico più incredibile che tu abbia mai visto. Inoltre il ruolo, che non posso ancora rivelare, è stato semplicemente una vera opportunità di recitazione per me. Vedrete. È una grande parte del personaggio e non ho dovuto fare alcun CGI. E non ha dovuto fare alcun green screen”.

Dei presupposti, questi, abbastanza interessanti. Non ci resta che attendere per saperne di più.

Fonte : Everyeye