La nostra classifica dei migliori robot assassini del cinema

Ognuno ha le sue fisse, per chi scrive Death Machine, scopiazzatura di Terminator e Predator, è una di queste. Il regista di A.P.E.X. (altra horror fantascientifico sulle macchine assassine, ma francamente brutto) Stephen Norrington che poi firmerà Blade, racconta la storia di un’azienda che crea robot killer, tra cui la Warbeast, una belva zannuta e feroce. Sulle vhs dei tempi non si scorgeva benissimo mentre si staglia nelle tenebre, e per questo è ancora più agghiacciante. Nel cast c’erano una giovanissima Rachel Weisz e uno degli attori più inquietanti del mondo, Brad Dourif. Death Machine non lesina sul citazionismo sfacciato – i personaggi hanno nomi da registi (c’è un John Carpenter, per fare un esempio) o citano la Weyland-Yutani di Alien. La stessa Warbeast si aggira per i corridoi come un alien e i suoi delitti sono gagliardamente truculenti.

3) Prof Hardin, Connors e Bryles – Classe 1999 (1990)

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Quasi tutti i film preferiti di chi scrive prevedono la presenza di robot che inseguono persone per ucciderle, ma Class of 1999 ha un incentivo: è anche uno school drama/teen horror, in pratica una vera chicca con ragazzini che sembrano la versione liceale dei Guerrieri della notte di Walter Hill contro androidi femminili (ginoidi) discinti. Gli studenti del liceo Kennedy sono tutti teppisti consumati: più riottosi dei baby picchiatori di Crows Zero, più mafiosi dei giovani yakuza di GTO, terrorizzano i professori. Il preside, preso dall’esasperazione, ne sostituisce con altrettanti robot militari riprogrammati per inculcare la disciplina nei ragazzi. Uno con l’aspetto di un signore anziano con la pipa, un’altra con le fattezze di una donna nera di mezz’età (la mitica Pam Grier) e il terzo col il fisico di un energumeno trentenne dapprima puniscono violentemente gli alunni. Quando il programma militare sovrascritto prende il sopravvento cominciano a ucciderli e ai ragazzi non resta che iniziare la rappresaglia.

4) Eve VIII – Priorità assoluta/Eve Of Destruction (1990)

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Fonte : Wired