Covid Italia, risale l’incidenza: Rt in lieve calo

Roma, 26 ago (Adnkronos Salute)() – Dopo settimane di calo, torna a salire l’incidenza settimanale a livello nazionale dei casi di Covid-19 in Italia, che nel periodo 19-25 agosto registra un lieve aumento attestandosi a 277 casi ogni 100.000 abitanti rispetto ai 260 registrati la settimana precedente (12-18 agosto). E’ quanto riporta il monitoraggio settimanale Covid della Cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute.

Nel periodo 2-15 agosto, inoltre, l’indice Rt medio calcolato sui casi sintomatici di Covid-19 è stato pari a 0,74, in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è anch’esso sotto la soglia epidemica, pari a 0.75 al 15 agosto rispetto allo 0.77 registrato il 9 agosto.

Il tasso di occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid nei reparti di terapia intensiva degli ospedali italiani è in calo al 2,4%, (rilevazione ministero della Salute al 25 agosto) rispetto al 2,7% (rilevato il 18 agosto). In diminuzione anche l’occupazione nei reparti di area medica che scende al 9,4% (dato rilevato il 25 agosto) rispetto all’11,0% del 18 agosto.

Tre Regioni sono classificate a rischio moderato per Covid-19, mentre le restanti 18 Regioni/Province autonome sono classificate a rischio basso. Inoltre – si legge ancora nel report – 9 Regioni/Pa riportano almeno una allerta di resilienza, mentre 1 Regione riporta molteplici allerte di resilienza.

La percentuale dei casi di Covid-19 rilevati in Italia attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (13% rispetto al 14%). Stabile anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (45% vs 45%), come anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (42% vs 42%), riporta il monitoraggio settimanale Covid.

Fonte : Today