Stella Mutti morta a 19 anni in un incidente frontale tra auto e moto: sabato i funerali

26 Agosto 2022

I funerali della 19enne Stella Mutti verranno celebrati sabato 27 agosto dalle ore 16 nella parrocchia di San Lorenzo a Nuvolera.

380 CONDIVISIONI

Stella Mutti

È Stella Mutti la ragazza di diciannove anni morta in un incidente stradale nella notte a Rezzato. La salma è stata riconsegnata alla famiglia e funerali della giovane verranno celebrati domani, sabato 27 agosto. Le esequie sono in programma a partire dalle ore 16 nella parrocchia di San Lorenzo a Nuvolera. Amici, parenti e conoscenti e la comunità del piccolo centro si riuniranno intorno alla famiglia, per darle l’ultimo saluto. La notizia della sua drammatica e improvvisa scomparsa si è diffusa in breve tempo e su Facebook sono comparsi tantissimi messaggi di cordoglio.

L’incidente in cui è morta Stella Mutti

I tragici fatti che hanno portato alla scomparsa di Stella sono avvenuti nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 agosto nel territorio della provincia di Brescia. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia stradale, che hanno svolto i rilievi di rito e indagano sul caso, la giovane al momento dell’accaduto viaggiava come passeggera su una moto Yamaha guidata da un ragazzo di ventidue anni. Improvvisamente per cause non note e ancora in corso d’accertamento il veicolo a due ruote si è scontrato con una Jeep. L’impatto è stato molto violento e ad avere la peggio è stata Stella: sbalzata dalla sella è finita rovinosamente sull’asfalto. L’automobilista, un ragazzo di ventisette anni, è risultato positivo all’alcol test. La sua posizione è al vaglio e verrà indagato per omicidio stradale.

Simone travolto e ucciso da un ex poliziotto ubriaco, drogato e senza patente

Un episodio simile nei giorni scorsi è successo a Roma, dove Simone Sperduti, ventenne di Centocelle con il sogno di inseguire le orme di suo padre e diventare un vigile del fuoco, è morto in un incidente stradale. Un ex poliziotto quarantaseienne lo ha travolto e ucciso e nelle ore successive i test svolto in ospedale sull’automobilista hanno rivelato che era alla guida ubriaco, drogato e senza patente. E i sogni di Simone sono stati infranti.

380 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage