Covid, Rezza invita a vaccinarsi: “Troppi over 60 non hanno fatto il secondo booster”

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Nell’ultima settimana c’è stato un lieve aumento dei contagi di coronavirus Sars-CoV-2: a riferirlo è Giovanni Rezza, il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, nel video in cui commenta i dati emersi tramite il monitoraggio settimanale sull’epidemia di Covid-19 in Italia. Questo lieve incremento, unito alla possibilità che inizino a circolare nuove varianti, ha indotto l’esperto a ricordare “l’importanza di alcuni potenti strumenti che abbiamo per combattere l’epidemia di Covid-19”. Rezza si riferisce in primo luogo ai vaccini, soprattutto perché “ci sono troppi over 60 che non hanno effettuato la seconda dose booster”. 

Nel discorso, tuttavia, rientrano anche gli antivirali e gli anticorpi monoclonali, “armi” essenziali nella lotta contro il Covid-19. Per Rezza “sono molto importanti per proteggere le persone ad alto rischio dalle conseguenze peggiori della malattia”.

Rezza: “C’è stata un’ulteriore diminuzione dell’indice Rt”

Covid, Iss: sale l’incidenza, in calo Rt e occupazione ospedali

Parlando dell’

Fonte : Sky Tg24