La causa miliardaria per la tecnologia a mRna, alla base dei vaccini contro Covid-19

Moderna ha fatto causa a Pfizer e al suo partner tedesco Biontech con l’accusa di aver copiato la tecnologia a mRna, che è stata poi alla base dei vaccini anti Covid-19 e che è stata brevettata e depositata da Moderna tra il 2010 e il 2016. Il colosso farmaceutico statunitense ha deposto il ricorso presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti in Massachusetts e quello regionale di Düsseldorf, chiedendo danni ai rivali per la loro presunta violazione di diversi brevetti.

“Stiamo intentando queste cause per proteggere l’innovativa piattaforma tecnologica mRna che abbiamo sviluppato e per la cui creazione abbiamo investito miliardi di dollari, brevettandola nel decennio precedente la pandemia da Covid-19″, ha dichiarato a Reuters Stephane Bancel, amministratore delegato di Moderna. Riteniamo che Pfizer e Biontech abbiano copiato illegalmente le invenzioni di Moderna e abbiano continuato a utilizzarle senza autorizzazione”, ha aggiunto Shannon Thyme Klinger, rappresentante legale di Moderna.

Nonostante la causa, Moderna ha fatto sapere di non essere intenzionata a fermare la distribuzione del vaccino Pfizer-Biontech o a ottenere un’ingiunzione contro le vendite future, per l’importante ruolo che svolge nel contrasto alla pandemia. Tuttavia ha dichiarato di aspettarsi che rivali come Pfizer o Biontech rispettino la sua proprietà intellettuale.

Inoltre Moderna ha sottolineato di voler agire contro Pfizer e Biontech solo in relazione alle vendite di vaccini registrate dopo l’8 marzo 2022, coerentemente con l’impegno assunto in precedenza di non far valere i propri brevetti mentre la pandemia era nella fase più critica. Mentre non chiederà alcun un risarcimento per le vendite del vaccino ai 92 Paesi a basso reddito o per qualsiasi donazione o cessione effettuata dal governo statunitense in maniera diretta o indiretta.

La decisione di Moderna di citare in giudizio i suoi principali rivali ha segnato una escalation della battaglia sulla proprietà intellettuale della tecnica a mRna. In precedenza alcune aziende più piccole, come la statunitense Alnylam, hanno già citato in giudizio Pfizer, Biontech e la stessa Moderna per violazione di alcuni brevetti. Secondo il Financial Times, la posta in gioco di questa partita sarebbe molto alta, dato che Pfizer, Biontech e Moderna dovrebbero registrare circa 52 miliardi di dollari di ricavi grazie alla vendita di vaccini basati sull’mRna entro la fine dell’anno.

Fonte : Wired