Ozzy Osbourne: “Ho smesso di prendere gli acidi dopo aver parlato per un’ora con un cavallo”

Ozzy Osbourne ha rivelato perché ha smesso di assumere acidi: una conversazione di un’ora con un cavallo lo fece desistere.
Secondo quanto raccontato dallo stesso cantante al Daily Star in una recente intervista, l’assunzione di acidi era un’esperienza ritenuta quasi normale, soprattutto negli Stati Uniti, quando lui era giovane: “A quei tempi in America tutti andavano pazzi per i drink allungati con gli acidi. Io non ci davo peso”.

E fu così che Ozzy si ritrovò, sotto l’effetto di queste droghe, a parlare con un cavallo: “Ero solito buttar giù pillole a manciate. Ma la smisi una volta rientrato in Inghilterra. Un giorno presi una decina di pillole e poi andai a farmi una passeggiata nei campi. Mi ritrovai lì a parlare con un cavallo per tipo un’ora”. E fu l’animale, a stancarsi per primo: “Di fatto, il cavallo si girò e mi disse di andare a farmi fottere. Ecco com’è finita”, conclude Osbourne.

Per il Principe delle Tenebre ci fu poi una ricaduta nel 2013, ma da quello stesso anno, dopo l’ammissione e le scuse per esserci ricascato, il cantante vive lontano da alcol e droga: “Ho fatto quello che ho fatto quando avevo 21 anni e ho fatto quello che ho fatto a 30 anni, ma ora mi sento meglio di quanto non mi sentissi da molto tempo. A essere onesto, mi piace davvero essere sobrio”.

Fonte : Virgin Radio