Stop alle auto a benzina: dal 2035 vendite vietate in California

Dalla California parte la “crociata” contro le automobili a combustione. A partire dal 2035, nello stato americano, gli automobilisti non potranno più acquistare veicoli a benzina, ma soltanto modelli elettrici. Lo ha sancito – motivandola con la necessità di affrontare il cambiamento climatico riducendo anche l’inquinamento atmosferico – il California Air Resources Board (Carb) stabilendo che da quella data tutte le nuove auto e autocarri leggeri debbano essere veicoli a emissioni zero. Lauren Sanchez, consulente per il clima del governatore Gavin Newsom, lo ha definito “un grande giorno non solo per la California ma per il mondo intero”.

La California è sempre stata negli Usa all’avanguardia sulle norme per le emissioni delle auto con le prime iniziative del Carb contro la nuvola giallastra di smog che aleggiava su Los Angeles nel 1966, anno in cui il Congresso ha concesso alla California il permesso di stabilire le proprie regole ai sensi del Federal Air Quality Act.

Il mandato obbliga le case automobilistiche a eliminare gradualmente le auto a benzina e diesel, i veicoli utilitari sportivi, i minivan e i pick-up a favore di versioni più pulite alimentate da batterie o celle a combustibile. Se le case automobilistiche non rispetteranno i parametri potrebbero essere multate di 20 mila dollari per ogni esemplare non conforme, ha affermato il Board. Peraltro le auto elettriche stanno rapidamente guadagnando spazio sul mercato californiano. Nel 2012 meno del 2% dei nuovi veicoli venduti erano elettrici. È cresciuto fino al 7% nel 2018 e ora il 16% delle nuove auto vendute nello stato sono veicoli plug-in.

Fonte : Today