È morto il ragazzo di 22 anni che si è tuffato nell’Adda senza riemergerne

25 Agosto 2022

È morto il ragazzo di 22 anni che nella giornata di martedì 23 agosto si è tuffato nel fiume Adda senza riemergerne.

7 CONDIVISIONI

Arrivano brutte notizie dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il ragazzo di 22 anni di origine peruviana che si è tuffato nella giornata di martedì 23 agosto nel fiume Adda, non ce l’ha fatta. Il giovane è morto dopo il ricovero al nosocomio nella giornata seguente all’incidente.

È morto il ragazzo che si è tuffato nell’Adda senza riemergerne

Stando a quanto comunicato dall’Agenzia regionale emergenza urgenza della Lombardia, il giovane si era tuffato nel fiume senza più riemergere. I soccorritori arrivati sul posto avevano atteso che le squadre dei vigili del fuoco lo riportassero a riva prima di operare le manovre di rianimazione che si sono protratte anche durante il trasporto con l’elisoccorso al pronto soccorso del Papa Giovanni XXIII. Qui, il giovane è stato preso in cura dai medici della struttura, venendo ricoverato. Purtroppo meno di 24 ore più tardi, è deceduto. Troppo gravi le sue condizioni.

Il giovane ha accusato un malore subito dopo il tuffo, i soccorsi allertati dai bagnanti

Il ventiduenne ha presumibilmente accusato un malore subito dopo l’immersione in acqua, non riuscendo più a risalire. A dare l’allarme, erano stati alcuni bagnanti preoccupatisi nel non vederlo più tornare in superficie. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Vimercate che sono arrivati sul posto insieme ai sanitari del 118 regionale. I militari hanno raccolto le testimonianze dei presenti per operare una perfetta ricostruzione dell’accaduto.

7 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage