Samaritan sarebbe stata una bella serie tv, ma è “solo” un film con Stallone

Dal 26 agosto su Prime Video è disponibile in streaming Samaritan, film prodotto dalla MGM (che è stata acquisita da Amazon) che ha come protagonista Sylvester Stallone, nei panni di – non è spoiler, è nel titolo e nel trailer è evidente – un vecchio supereroe in disarmo, o meglio creduto morto ma che è invece vivissimo e viene scoperto da un ragazzo suo grande fan.

samaritan sylvester stallone 3-2

Detta così sembrerebbe un buon prologo per una serie tv, magari spinoff di The Boys, o comunque tratta da un fumetto. E in effetti Bragi F. Schut ha fatto anche un adattamento per una serie di graphic novel (inediti in Italia) della sua precedente sceneggiatura (che in gergo hollywoddiano viene chiamata “spec script” o “speculative screenplay”, ovvero sceneggiatura volontaria, che viene scritta prima di avere un contratto), poi la MGM l’ha scelta per produrre un film.

Invece, Samaritan è “solo” un film con Sylvester Stallone e il giovanissimo Javon Volton (Ashtray di Euphoria). Se amate i film con Stallone a prescindere è inutile che proseguiate nella lettura di questa recensione, ma se vi serve qualche informazione in più iniziamo dalla trama del film e poi valutiamo gli aspetti migliori e quelli relativamente peggiori.

SaMariTaN_2022_Stallone_Poster_PRE_PR_2000x3000_PV_it-IT_-2

Di cosa parla Samaritan

Sam è un ragazzino difficile, soprattutto da quando ha perso il padre e ha una madre che si fa in quattro per provare a pagare l’affitto di un appartamento in un tipico quartiere malfamato da film americano. E Sam ha un sogno, o meglio un idolo: Samaritan, il vecchio supereroe buono di questa città immaginaria di nome Granite City, che però purtroppo è morto in uno scontro esplosivo e mortale di tanti anni fa contro il supereroe cattivo, Nemesis, fratello di Samaritan.

samaritan sylvester stallone 2-2

Sam, però, non crede alla morte del suo eroe, e ha una sorta di mania per cui pensa di ritrovarlo in qualunque uomo lui veda che gli sembri particolarmente forte. Finché un giorno, tra un furto di rame e un giro nella tana del boss di quartiere, questo ragazzino difficile conosce un vecchio signore davvero davvero forte, che lo salva mentre dei criminali più criminali di lui lo stanno prendendo a calci.

samaritan sylvester stallone 1-2

Ovviamente Sam stavolta non ha scambiato una persona qualunque per Samaritan. Perché quest’uomo (che assomiglia moltissimo a un vecchio Rocky o Rambo, come fanno a non notarlo tutti gli altri personaggi?) che di mestiere fa il netturbino e per arrotondare ripara oggetti trovati nella spazzatura non è un uomo qualunque… Diciamo che ci fermiamo qui per non spoilerare e vi consigliamo di guardare il lungo trailer ufficiale di Samaritan.

[embedded content]

Perché evitare e perché vedere Samaritan

Chiariamo una cosa: se state cercando qualcosa con la tensione, la violenza e lo splatter di The Boys, evitate di guardare questo film. Samaritan è più leggero, più rilassante della serie tv più nota di Prime Video con cui ha come somiglianza solo una certa destrutturazione dei supereroi canonici.

Per questo, se dovessimo dare una definizione di Samaritan sarebbe “un simpatico film con Sylvester Stallone”. Non aspettatevi colpi di scena particolarmente imprevedibili, godetevi il rapporto tra il vecchio eroe brontolono e l’entusiasta “bad boy” dalle mille domande con poche risposte. 

Samaritan è un film che scorre via velocemente, e anzi forse il suo limite è proprio questo. Perché, almeno a noi, sarebbe piaciuta moltissimo una serie tv son Sylvester Stallone nei panni di questo strano eroe, forse un po’ stretto in questo film che appena si gioca le sue carte migliori chiude la partita. 

Pilou Asbæk cyrus in samaritan film amazon prime video-2

Chiudiamo quindi con una curiosità: se vi state chiedendo chi è l’attore che fa Cyrus, sì è proprio Pilou Asbæk, l’attore danese interprete di quella gran faccia di bronzo, anzi di ferro, di Euron Greyjoy in Game of Thrones.

Voto: 6.5

Fonte : Today