MCU, Ewan McGregor dice no a un ruolo: “Preferisco il teatro grazie”

Agli inizi del Marvel Cinematic Universe esisteva una distinzione netta fra cinecomic e grande cinema hollywoodiano. Nel corso degli anni però, sono ormai pochissimi i grandi attori rimasti fuori dall’universo di Casa Marvel. Ora è Ewan McGregor ad aprire alla possibilità, ma la risposta non è quella che vi aspettereste.

All’inizio erano solo Robert Downey Jr., Chris Evans e Chris Hemsworth che però, di recente, ha rivelato come il suo io bambino avrebbe preferito di gran lunga Batman. Poi, nel corso degli anni, ogni nuova pellicola ha aggiunto almeno due o tre volti storici della piccola e grande hollywood. Basti pensare, fra i titoli più recenti, a Moon Knight, che oltre a convincere Oscar Isaac ha avuto un insospettabile F. Murray Abraham (Amadeus) nei panni di Khonshu. Insomma, ormai è solo questione di convincere gli ultimi irriducibili, ma Ewan McGregor potrebbe essere più difficile del previsto.

L’ultimo grande nome a farsi avanti, ormai quasi a confermare un vociferato casting negli X Men, è il Giancarlo Esposito che dovrebbe interpretare il Professor X. Ma a questo punto, nessuno più è inavvicinabile. Per questa ragione, Ewan McGregor ha parlato al Fan Expo Boston di questo finesettimana affrontando la questione di un suo debutto futuro: “Non lo so. Non so se voglio farlo. Perché amo fare tutti i diversi tipi di lavoro. Adoro dirigere. Preferirei essere di nuovo a teatro. Voglio assolutamente farlo di nuovo. In fondo, sono in questo mondo di Star Wars. Mi sento come se non avessi bisogno di un altro. Comunque, mi sento come se non dovessi dire che non lo farei mai, perché tra due anni dirai: ‘Hai detto che non ti avremmo mai visto!’. Ma ecco, al momento non mi interessa un granché“.

Proprio nel confronto fra Star Wars e Marvel Cinematic Universe, entrambe proprietà Disney, il Mark Ruffalo interprete di Hulk ha fatto il passo più lungo della gamba. All’attore è stato posto il problema dell’inflazione di prodotti Marvel, al che per difendere la sua parte ha finito per definire Star Wars ripetitivo e senza fantasia.

Fonte : Everyeye