Pioverà oggi? Le previsioni del tempo aggiornate anche per dopo Ferragosto

Una saccatura atlantica si sta impadronendo dell’Europa nordoccidentale e pilota una serie di impulsi di instabilità che scorrono da ovest ad est fin sulle aree centrali del Continente, coinvolgendo anche parte dell’Italia. Sono le regioni centrali e quelle settentrionali più esposte a tale tipo di circolazione, dove entro il pomeriggio di oggi 15 agosto 2022 è atteso un incremento della nuvolosità da cui scaturiranno rovesci sparsi e anche alcuni temporali. Le regioni meridionali rimarranno invece protette dall’anticiclone presente alle latitudini mediterranee.

Vediamo dunque che tempo farà oggi e dove pioverà rovinando purtroppo il ferragosto a molti italiani che volevano trascorrere le festività in spiaggia o all’aperto.

  • Variabilità fin dal mattino sulle Alpi centro-orientali e Levante Ligure con qualche rovescio sul settore dolomitico. Nubi irregolari in avvio di giornata in Sardegna con qualche piovasco fino al pomeriggio. Inizialmente più soleggiato sul resto d’Italia, salvo alcuni addensamenti sulle coste tirreniche centro-settentrionali.
  • In giornata aumenta l’instabilità sulle Alpi con rovesci e temporali sparsi più frequenti su quelle del Piemonte settentrionale, Lombardia, Trentino, Alto Adige e alto Veneto, in sconfinamento in serata all’alta Val Padana e localmente all’Emilia Romagna. In serata aperture si faranno strada al Nordovest. Piogge e alcuni temporali dal pomeriggio anche su bassa Toscana, alto Lazio ed Umbria, tendenti a divenire anche intensi sulle zone interne e a sconfinare alle Marche e localmente all’Abruzzo.
  • Sulle regioni meridionali sono attese condizioni più stabili e soleggiate, pur con il passaggio di alcune velature.

Ma dove pioverà dunque? Come visto le condizioni di instabilità riguardano un po’ tutta Italia ma come sottolineato dal meteorologo Giulio Betti il passaggio di correnti più fresche a contatto con il mare a temperature record portano alla creazione di fronti temporaleschi instabili e difficilmente prevedibili con i modelli matematici.

Le previsioni per domani e dopodomani

dopo-ferragosto-clima-estremo-tra-caldo-intenso-e-forti-temporali-3bmeteo-135208-2

Tra le cattive notizie per chi soffre il caldo è l’annunciato rialzo delle temperature innescato da venti moderati da sud-sudest: tutta colpa di una saccatura atlantica che comincerà ad approfondirsi verso Penisola Iberica e Francia, innescando un richiamo di correnti calde sul Mediterraneo centrale. 

Nella giornata di mercoledì 17 agosto i venti si disporranno da sudest e si intensificherà un caldo Scirocco che farà lievitare ulteriormente le temperature, ma accompagnerà anche l’ingresso di una perturbazione che raggiungerà le regioni di Nordovest, responsabile di piogge e temporali che si estenderanno fino alla Lombardia entro sera. I fenomeni potranno risultare anche forti sulle zone alpine e in prossimità di esse, con temporali e possibili grandinate. Si manterranno condizioni di stabilità invece sul resto d’Italia, con lo Stivale che si ritroverà spaccato in due tra Nord e Sud e caldo intenso con punte anche di 40°C sulle isole maggiori.

Giovedì 18 agosto la perturbazione agirà su parte d’Italia distribuendo piogge e temporali anche forti in estensione dal Nordovest al Nordest, coinvolgendo anche la Toscana. Sul resto d’Italia invece continuerà a prevalere il sole, seppur offuscato da velature e stratificazioni alte sulle regioni centrali. Le temperature caleranno al Nord, anche sensibilmente, mentre aumenteranno ancora al Sud, dove localmente si potranno anche superare i 40°C. I venti di Scirocco verranno gradualmente sostituiti da quelli di Maestrale, che si rinforzerà sui bacini occidentali.

Fonte : Today